Sebastian Markt e Melika Gothe ai vertici della sezione Generation

Sarà Sebastian Markt il nuovo responsabile della sezione Generation della Berlinale, mentre Melika Gothe, nel nuovo ruolo di manager della sezione, si occuperà dell’educazione cinematografica e la par


Sarà Sebastian Markt il nuovo responsabile della sezione Generation della Berlinale, mentre Melika Gothe, nel nuovo ruolo di manager della sezione, si occuperà dell’educazione cinematografica e la partecipazione culturale

Sebastian Markt assumerà la direzione di Generation il 1° settembre 2022. Entrato a far parte del team di Generation nel 2013, dal 2015 è stato responsabile del coordinamento dei programmi, e più recentemente ha ricoperto il ruolo di responsabile della programmazione dei lungometraggi di Generation. Succede alla responsabile di sezione di lungo corso Maryanne Redpath, che si è congedata dopo la Berlinale del 2022.

La sezione ha voluto creare una uova posizione per consolidare il settore della formazione culturale cinematografica in futuro. A occuparsene sarò Melika Gothe, che fa parte del team di Generation dal 2014, in veste di nuova manager della sezione, assumendo la responsabilità principalmente dell’educazione al cinema e della partecipazione culturale, oltre che delle questioni organizzative della sezione.

“Sotto la direzione di Maryanne Redpath, Generation si è trasformato in una piattaforma festivaliera unica nel suo genere, – afferma Sebastian Markt – che pone l’accento sul cinema come luogo di incontro per il pubblico giovane, e non solo, nell’impegno con diverse forme cinematografiche e con il mondo. È stato un compito meraviglioso per me e Melika portare avanti questo percorso in stretta collaborazione negli ultimi anni. Una sfida altrettanto meravigliosa ci attende: continuare questo lavoro all’interno di una cultura cinematografica che sta vivendo continui cambiamenti. Per noi l’idea di mediazione è un aspetto essenziale. Apprezziamo la fiducia accordataci dalla direzione della Berlinale e siamo ansiosi di continuare questa collaborazione dando forma al futuro di Generation”.

“Diamo un caloroso benvenuto a Sebastian Markt e Melika Gothe nelle loro nuove posizioni. La loro esperienza e la loro lunga collaborazione garantiranno una ulteriore crescita di Generation”, dichiarano la coppia di direttori della Berlinale Mariette Rissenbeek e Carlo Chatrian.

13 Maggio 2022

Berlino 2022

Berlino 2022

Giovanni Pompili: “Alcarràs, far west catalano e famiglie italiane”

Il co-produttore italiano del film che ha vinto l'Orso d'oro 2022, con la sua Kino Produzioni ha partecipato alla realizzazione di Alcarràs diretto da Carla Simón: "Ho sposato la visione di Carla. È quello che faccio nel mio lavoro, sostengo personalità artistiche ben definite". In sala da maggio con I Wonder Pictures

Berlino 2022

Casi Covid alla Berlinale: 1,5% dei tamponi

Il Festival di Berlino ha reso noti i dati Covid della 72ma edizione durata una settimana. Dal 10 al 16 febbraio sono risultati 128 positivi da un campione di 10.938 tamponi. In pratica una percentuale dell'1,5%

Berlino 2022

‘Leonora Addio’, Cinecittà: “Grazie, Maestro Taviani”

Il regista toscano è stato insignito del premio Fipresci alla 72ma Berlinale per Leonora Addio: la soddisfazione e l’orgoglio di Cinecittà, che ha partecipato alla produzione ed è stata, tra l’altro, anche luogo di parte delle riprese del film in Concorso alla manifestazione tedesca.

Berlino 2022

Alla Berlinale donne über alles

La cerimonia di chiusura della 72ma Berlinale: la maggior parte dei riconoscimenti - 6 su 8 - ad autrici e opere femminili, tra cui quello a Carla Simón, Orso d'Oro per Alcarràs, co-prodotto dall'italiana Kino Produzioni. Tra le premiate anche Claire Denis, Miglior Regia con il suo dramma di amore e passione interpretato da Binoche e Lindon


Ultimi aggiornamenti