Rai Cinema al lavoro sull’Intelligenza Artificiale con la scuola Holden

Holden.ai StoryLab è un osservatorio e laboratorio per fare ricerca, divulgazione, formazione e sperimentazione sull’Intelligenza Artificiale generativa


Le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale (IA) dipendono dall’intelligenza specifica che applichiamo al suo utilizzo.

Quando si tratta di raccontare storie, la sinergia tra l’uomo e la macchina diventa la domanda principale. Holden.ai StoryLab è stato creato con l’obiettivo di esplorare questo concetto. Si tratta di un laboratorio e un centro di ricerca all’interno della Scuola Holden, dedicato alla divulgazione, alla formazione e all’organizzazione di eventi sulle intelligenze artificiali generative e sui “media sintetici”.

L’attenzione si concentra soprattutto sulle applicazioni di queste tecnologie nel mondo della narrazione, della comunicazione e della creatività.

Diretto da Simone Arcagni e Riccardo Milanesi, Holden.ai StoryLab si avvale della partnership tra Rai Cinema e il Transmedia Lab dell’Università La Sapienza di Roma. Il laboratorio raccoglie una varietà di contenuti, tra cui notizie, informazioni, immagini, video e altri materiali.

Rai Cinema partecipa a questo progetto perché l’Intelligenza Artificiale rappresenta un fenomeno di crescente interesse e richiede un’osservazione attenta. È fondamentale avviare una riflessione su uno dei temi più discussi, soprattutto considerando che il cinema ha una stretta affinità con la narrazione e le tendenze dei nuovi linguaggi narrativi.Il primo progetto in programma per Holden.ai StoryLab è la realizzazione di tre cortometraggi multipiattaforma, scritti da sceneggiatori della Holden in collaborazione con Rai Cinema e sviluppati con il supporto dell’Intelligenza Artificiale.

Un evento di apertura del laboratorio, intitolato “Intelligenza Artificiale e media sintetici: le nuove frontiere della narrazione e della creatività”, si terrà giovedì 13 luglio al Festival Videocittà di Roma.

Il panel vedrà la partecipazione di Arcagni e  Milanesi, direttori di Holden.ai StoryLab, insieme a Demetra Birtone dell’Ufficio comunicazione Holden e Carlo Rodomonti, Responsabile marketing strategico e digitale di Rai Cinema.

Negli ultimi anni, Rai Cinema ha dedicato sforzi considerevoli per affrontare le sfide dell’innovazione. Dopo l’esplorazione dei nuovi linguaggi narrativi offerti dalla Realtà Virtuale e l’ingresso nel Metaverso, l’avvento dell’Intelligenza Artificiale generativa e il suo impatto sull’ecosistema mediatico e cinematografico rappresentano un capitolo di grande interesse nel settore.

Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, afferma “Oggi l’AI è una realtà a cui non possiamo sottrarci, e siamo chiamati a comprenderne le conseguenze come le sue potenzialità – spiegaPaolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema.La sua applicazione in ambito artistico pone nuove complesse sfide; per noi che da sempre facciamo cinema immaginando di dare spazio a storie, identità, racconti e visioni personali, è interessante capire come poter trovare un equilibrio tra il lavoro dell’uomo e quello delle macchine, in un dialogo che risulti produttivo per entrambi, mantenendo però sempre l’artista e la sua opera al centro del processo creativo. Un processo che non potrà mai essere sostituito da algoritmi, calcoli probabilistici e logiche matematiche ma che, in qualche modo, potrebbe esserne facilitato. Inquesto senso la partnership con due importanti realtà, come la Scuola Holden e l’Università la Sapienza, è un passo importante per la creazione di un osservatorio da cui studiare l’universo dell’AI applicata al mondo della narrazione e della creatività, offrendo agli studenti la possibilità di realizzare progetti concreti con il supporto di queste tecnologie. Le riflessioni che nasceranno dal laboratoriosaranno una base determinante per mettere meglio a fuoco questa materia estremamente complessa che guarda al futuro ma è già molto attuale”. 

12 Luglio 2023

Intelligenza Artificiale

Intelligenza Artificiale

Reply lancia il primo concorso per corti realizzati con AI

I vincitori del Reply AI Film Festival, centrata sul tema “Synthetic Stories, Human Hearts”, saranno premiati da una giuria d’eccellenza durante un evento di première alla Mostra del Cinema di Venezia

Intelligenza Artificiale

ANAC: “Ddl sull’IA frutto del confronto positivo tra Borgonzoni e autori”

Il sottosegretario si è rivelata "un'interlocutrice attenta, che ha mostrato grande interesse per le nostre posizioni a tutela del lavoro intellettuale" dichiara il presidente Martinotti

Intelligenza Artificiale

Borgonzoni: “Ddl Intelligenza Artificiale tutela diritto d’autore e utenti”

Il Sottosegretario alla Cultura ha commentato il disegno di legge del Governo sull’Intelligenza Artificiale approvato in Consiglio dei ministri

Intelligenza Artificiale

Rai Cinema premiata per l’innovazione nell’utilizzo dell’AI

Nel corso dell'AI Week 2024 Rai Cinema riceverà il prestigioso premio "John McCarthy" per l'applicazione dell'Intelligenza Artificiale in campo cinematografico


Ultimi aggiornamenti