‘Oppenheimer’ vince i DGA Awards e si avvicina agli Oscar

Il premio della Directors Guild of America è solito anticipare il responso dell'Academy Awards. A Celine Song la miglior opera prima per 'Post lives'


I premi della Directors Guild of America sono stati consegnati ieri sera a Los Angeles. Questi riconoscimenti, insieme ai SAG, WGA e PGA, rappresentano le quattro principali onorificenze delle associazioni di categoria e sono considerati indicatori chiave delle tendenze dell’Academy Awards.

Christopher Nolan, favorito per il premio, ha vinto il DGA, posizionandosi come principale candidato all’Oscar per la miglior regia. Anche se è ancora presto per affermare con certezza che Oppenheimer vincerà l’Oscar come miglior film, il prestigio del DGA sicuramente supporterà la campagna promozionale del film nelle settimane a venire.

Frequentemente infatti i vincitori dei DGA Awards anticipano i nominati e i vincitori degli Oscar nella categoria per la miglior regia. Dal 1950, ci sono state solo otto occasioni in cui il vincitore del DGA non ha poi vinto l’Oscar per la miglior regia, con l’ultimo caso nel 2020, quando Sam Mendes ricevette il DGA ma l’Oscar andò a Bong Joon-Ho. L’anno scorso, il premio DGA è stato assegnato ai registi di Everything Everywhere All At Once, che hanno successivamente vinto l’Oscar. Tra i cinque nominati, quattro hanno ricevuto la nomination agli Oscar (con Kosinski sostituito da Ostlund).

Per quanto riguarda le nuove promesse, Celine Song per Past Lives ha ottenuto il DGA per la migliore opera prima. Nel settore televisivo, Peter Hoar per The Last of Us e Christopher Storer per The Bear hanno rispettivamente vinto il DGA per la miglior regia in una serie e in una comedy.

MIGLIOR REGIA IN UN FILM

Christopher Nolan. Oppenheimer (Universal Pictures) Directorial Team:

Unit Production Managers: Thomas Hayslip, Nathan Kelly, Rafael Lima (New Jersey / New York Unit)
First Assistant Director: Nilo Otero
Second Assistant Director: Andrew Stahl
Second Second Assistant Director: Jesse Carmona
Additional Second Assistant Directors: Dixon McPhillips, Richard Molloy (New Jersey / New York Unit), AJ Jackson (New Jersey / New York Unit)
Location Manager: Patty Carey Perazzo (New Jersey / New York Unit)

MIGLIOR REGIA ESORDIENTE IN UN FILM

Celine Song. Past Lives (A24) Directorial Team:

Unit Production Manager: Kerry Johnson
First Assistant Director: Ben Kahn Second Assistant Director: Geraldine Schubert
Second Second Assistant Director: Dan Levy
Location Manager: Joseph Mullaney

MIGLIOR REGIA IN UNA SERIE DRAMMATICA

Peter Hoar The Last Of Us, Long, Long Time (HBO | Max)

Directorial Team: Unit Production Manager: Cecil O’Connor
First Assistant Director: Bethan Mowat

MIGLIOR REGIA IN UNA SERIE COMMEDIA

Christopher Storer. The Bear, Fishes (FX)

Directorial Team: Unit Production Managers: Tyson Bidner, Carrie Holt De Lama First Assistant Directors: Duccio Fabbri, Pablo Gambetta Second Assistant Director: Larissa Malarek Second Second Assistant Directors: Olivia Dame, Hiro Taniguchi Location Manager: Maria C. Roxas

MIGLIOR REGIA IN UNA MINISERIE O FILM TV

Sarah Adina Smith. Lessons In Chemistry, Her And Him (Apple TV+)

Directorial Team: Unit Production Manager: Steven Brown
First Assistant Director: Kristofer Kolpek
Second Assistant Director: Deborah Chung

redazione
11 Febbraio 2024

Premi

Premi

Spirit Awards, premio a Carolina Cavalli per la sceneggiatura di ‘Fremont’

Dopo il successo con Amanda, la giovane regista incassa il riconoscimento di Hollywood per il film scritto a quattro mani con Babak Jalali

La sala professori
Premi

‘La sala professori’ è Film della Critica

Il film di Ilker Çatak, in sala con Lucky Red, è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani

Premi

PGA Awards, ‘Oppenheimer’ premiato anche dai produttori

Con la vittoria di ieri notte Oppenheimer è diventato l'undicesimo film a vincere la statuetta della Producers, Directors and Screen Actors Guild

Premi

‘Past Lives’ vince i Film Independent Spirit Awards

Il film di Celine Song premiato come Miglior film e Miglior regia. Premiati anche American Fiction e The Holdovers


Ultimi aggiornamenti