Le 6 giornate Noir con Pennac, Bellocchio, Salvatores e De Cataldo

Il programma della 33a edizione della manifestazione cinematografica a Milano: apertura con 'Out of the Blue' con Diane Kruger e Ray Nicholson; tra gli italiani 'Runner' con Matilde Gioli e Francesco Montanari e 'The Garbage Man'


Pennac, Bellocchio, Salvatores e De Cataldo: il Noir in Festival 2023, alla sua 33a edizione – a Milano, dal 1 al 6 dicembre – debutta e esplode nel suo meglio tra Cinema e Letteratura di genere, come consueto nel dna della manifestazione.

È la giornata inaugurale (1 dicembre) a essere nel nome dello scrittore francese, al Noir per ricevere il Raymond Chandler Award 2023: il primo appuntamento con Pennac è fissato alle 15.30 per un incontro col pubblico e gli addetti ai lavori, in una conversazione a tutto campo moderata da Stefano Bartezzaghi e introdotta dal rettore dell’Università Iulm, Gianni Canova.

“Le scelte di quest’anno”, dicono Marina Fabbri e Giorgio Gosetti, direttori del Festival con Canova (delegato IULM) “vanno nella direzione della scoperta e della varietà dei temi e dello stile. Ci piace pensare che il genere più rappresentativo e popolare del Novecento abbia scoperto nuovi mondi e moderne ibridazioni nel nuovo millennio. Il nostro compito è esplorare questa realtà grazie al talento di registi, scrittori, narratori”.

Nel nome del grande schermo, il film – Fuori Concorso – che apre questo Noir è Out of the Blue con Diane Kruger e Ray Nicholson; mentre 8 sono i titoli del Concorso internazionale in anteprima italiana (al Cinema Arlecchino) e Runner è la storia nostrana della selezione, opera di Nicola Barnaba con Matilde Gioli e Francesco Montanari.

Un posto di rilievo per la giornata del 2 dicembre, dedicata al Giallo Storico e alla Monaca di Monza di Alessandro Manzoni: oltre alla presenza di studiosi specializzati, anche Marco Bellocchio in dialogo con Giorgio Gosetti, per la “riscoperta” di uno dei suoi film più sorprendenti, Sangue del mio sangue (proiezione, sabato 2 dicembre, ore 16:30, Cineteca Arlecchino), intensa e personale indagine storica su una monacatura forzata nel ’600 e eco del più noto episodio manzoniano; presente anche Giancarlo De Cataldo su Il Conte del sagrato, ovvero il noir mancato di Manzoni: il magistrato e scrittore sarà inoltre protagonista di un incontro letterario sul suo Colpo di ritorno (2 dicembre), come ritorna anche la letteratura noir di Donato Carrisi con L’educazione delle farfalle (3 dicembre).

7 sono gli Eventi Speciali e Fuori Concorso – tra cui The Garbage Man di Alfonso Bergamo con Paolo Briguglia e Tony Sperandeo e la serie d’animazione Italica Noir: i ferri del mestiere dedicata alla Mala milanese e narrata da Jake La Furia – e 6 i titoli finalisti del Premio Claudio Caligari.

Come ogni anno sono 5 i romanzi italiani di genere candidati al Premio Giorgio Scerbanenco, che da quest’anno, grazie al sostegno della Lombardia Film Commission, vede la nascita del Premio Scerbanenco – Romanzo per il Cinema.

Ancora, 11 gli scrittori protagonisti degli incontri a Rizzoli Galleria e 7 gli appuntamenti al Campus IULM tra cui la masterclass d’apertura con Daniel Pennac e il racconto del mondo noir di Gabriele Salvatores con Gianni Canova e Paola Jacobbi, per raccontare il “suo” mondo noir all’indomani dell’uscita del libro Lasciateci perdere (6 dicembre).

Questa edizione, inoltre, non manca di fare un’incursione nel mondo musicale, tra gli ospiti Pivio che racconta la musica del noir realizzata con Aldo De Scalzi (e i vinili di Diabolik) e Nina Zilli che affianca la scrittrice e regista Cinzia Bomoll con la lettura di brani di Non dire gatto.

I titoli dei film in Concorso sono: Animalia di Sofia Alaoui, Marocco (1 dicembre); Runner di Nicola Barnaba, Italia (2 dicembre); The Goldman Case di Cédric Kahn, Francia (2 dicembre); A Man Of Reason di Jung Woo-sung, Corea del Sud (3 dicembre); anticipato dall’episodio 1 di Italica Noir: i ferri del mestiere (10’), The City di Amit Ulman, Israele (3 dicembre); Critical Zone di Ali Ahmadzadeh, Iran/Germania, 2023 (4 dicembre); anticipato dall’episodio 2 di Italia Noir: i ferri del mestiere (10’), Femme di Sam H. Freeman e NG Choon Ping, UK (4 dicembre); anticipato dall’episodio 3 di Italia Noir: i ferri del mestiere (10’), Operation Napoleon di ÓskarÞór Axelsson, Islanda/Germania (5 dicembre).

La 33a edizione del Noir in Festival, promosso dalla Direzione Generale Cinema del MIC, con il sostegno dell’Università IULM, in collaborazione con la Cineteca Italiana, la Casa del Manzoni, la Lombardia Film Commission, l’Institut français Milano, Lo Scrittoio, Rizzoli Galleria, il Circolo dei Lettori e Milano Film Network, e sotto il Patrocinio del Comune di Milano, si conferma la realtà più originale nel campo del mystery tra Cinema, Letteratura, Cronaca e Storia.

La cerimonia di chiusura è fissata per la serata di mercoledì 6 dicembre.

 

 

 

21 Novembre 2023

Noir in Festival 2023

Noir in Festival 2023

Tony Sperandeo: “La mia Palermo? Nemo propheta in patria”

The Garbage Man di Alfonso Bergamo con Paolo Briguglia, Roberta Giarrusso e Randall Paul, Fuori Concorso al Noir. L’attore siciliano onorato con il Premio Luca Svizzeretto 2023, che - precisa - non dedica alla città natale ma alla sua famiglia e alla mamma di 98 anni e mezzo. In scrittura il suo primo film da regista

Gabriele Salvatores
Noir in Festival 2023

Salvatores: “Il prossimo film, già scritto ma da girare, è un noir da ‘La variante di Lüneburg’ di Paolo Maurensig”

Il regista, protagonista di un incontro con Gianni Canova e Paola Jacobbi, con cui ha scritto il suo libro appena edito, Lasciateci perdere. Un'ampia flessione sul genere Noir, disseminato in tutto il suo cinema, anche quello a venire

Noir in Festival 2023

‘Italica Noir’, Jake La Furia voce della Milano nera in animazione

La prima stagione aveva la voce di Adriano Giannini, quest’anno è stata scelta quella del rapper per Italica Noir: i ferri del mestiere, 4 episodi antologici per il capoluogo meneghino tra prostituzione, bande, gentiluomini e giustizia, dagli Anni '40 agli '80. Disponibile su Mediaset Infinity dall’11 dicembre


Ultimi aggiornamenti