La Bottega della Sceneggiatura, al via la terza edizione

L’iniziativa di Premio Solinas e Netflix dedicata ai giovani talenti che vogliono intraprendere un percorso nel mondo della sceneggiatura seriale


Dopo il successo delle prime due edizioni, sono aperte da oggi per la terza volta le iscrizioni a La Bottega della Sceneggiatura, l’iniziativa di coaching di alto livello, formazione attraverso la pratica e accesso al lavoro dedicata ai giovani talenti che desiderano intraprendere un percorso da professionista nel mondo della sceneggiatura seriale, ideata e sviluppata da Premio Solinas e Netflix.

Amore per le storie raccontate sullo schermo e voglia di arricchire il panorama della serialità italiana con nuova creatività, diversità di voci e punti di vista, intercettando persone appartenenti a gruppi sottorappresentati con particolare attenzione a genere e identità di genere, disabilità, etnia, orientamento sessuale e romantico: questo il motore dell’iniziativa di formazione alla scrittura nell’ambito delle serie tv, che fa parte del Fondo Netflix per la creatività inclusiva.

La terza edizione de La Bottega della Sceneggiatura prevede un percorso a più fasi per approfondire e affinare le competenze nello storytelling seriale, mettendo i giovani talenti direttamente alla prova su progetti di scrittura che concepiranno e svilupperanno loro stessi, e la presenza di una Giuria e mentori d’eccezione con nominativi del calibro di Francesco Cenni, Laura Colella, Filippo Gravino, Flaminia Gressi, Antonio Le Fosse, Laura Luchetti, Michele Pellegrini, Monica Rametta, Ludovica Rampoldi, Marco Raspanti, Re Salvador, Stefano Sardo, Davide Serino, Michela Straniero e Eleonora Trucchi. 

Rimane inoltre invariata la formula di successo creata in occasione della seconda edizione: anche quest’anno, il bando dell’iniziativa si rivolge infatti a chi ha un’età compresa tra i 18 e i 30 anni – di ogni nazionalità, identità e background, con residenza o domicilio in Italia – e sarà chiesto a chi partecipa di sviluppare il soggetto di serie e la scaletta come progetti di scrittura da realizzare alla fine del programma.

Tra tutte le candidature pervenute – da oggi aperte sul sito – sulla base della qualità dei materiali inviati e della motivazione mostrata, la Giuria selezionerà fino ad un massimo di 20 Progetti Partecipanti che avranno accesso ad un primo Laboratorio di Orientamento, durante il quale sarà possibile presentare e approfondire i materiali attraverso sessioni di confronto e scambio.

Al termine del Laboratorio di Orientamento, sulla scorta dei nuovi materiali ricevuti, verrà effettuata un’ulteriore selezione: fino ad un massimo di 10 Progetti Partecipanti riceveranno una Borsa di Studio del valore di 2,500€ per prendere parte al Laboratorio di Alta Formazione, che si comporrà di:

  • sessioni di coaching condotte dalla Giuria, per lo sviluppo del soggetto di serie e della scaletta;
  • Masterclass con mentori e docenti dell’iniziativa su storytelling seriale, scrittura dei personaggi, struttura, scrittura del soggetto di serie e della scaletta, tecniche della Writers’ Room.

Alla fine di quest’ultima fase, saranno analizzati i nuovi scritti (soggetto di serie e scaletta) e verranno selezionati un primo ed un secondo progetto ritenuti particolarmente meritevoli: entrambi riceveranno una proposta di collaborazione come assistenti in una Writers’ Room di un progetto seriale in cui Netflix è coinvolta. Inoltre, il Primo Progetto si aggiudicherà anche il Premio La Bottega della Sceneggiatura di 6,000€.

Per partecipare a La Bottega della Sceneggiatura è possibile inviare la propria candidatura fino al 28 Giugno 2024. Tutti i dettagli sui requisiti richiesti per partecipare alla selezione e sui materiali da inviare sono disponibili nel bando presente sul sito, come tutte le informazioni generali sull’iniziativa.

,
27 Maggio 2024

Bandi

Bandi

Online l’avviso pubblico per “Distributori indipendenti”

Con questo nuovo bando da 974.696 euro la Regione Lazio finanzierà i progetti cinematografici e audiovisivi selezionati

Bandi

Gorizia: ANAC partner di Via della Creatività, progetto di residenze artistiche

L'obiettivo delle residenze è quello di offrire ai candidati e alle candidate, all'interno del Borgo Castello di Gorizia, concentrazione e ispirazione appropriate per dar vita, sviluppare o finalizzare i propri progetti.

Bandi

Archive Producing per documentari, aperte le iscrizioni al corso

Il programma di specializzazione per il ruolo di Archive Producer è proposto da Toscana Film Commission – Fondazione Sistema Toscana, insieme a Rai Documentar

Bandi

‘Creatività talentuosa’, bando per giovani creativi in Calabria

Il programma realizzato da Regione Calabria, Calabria Film Commission e Anica Academy ETS è gratuito e dedicato ai giovani residenti in Calabria tra i 18 e i 34 anni


Ultimi aggiornamenti