Julianne Moore nel cast del primo film in inglese di Pedro Almodóvar

L'attrice si unisce a un'altra premio Oscar, Tilda Swinton, nel lungometraggio intitolato 'The Room Next Door'


L’attrice premio Oscar Julianne Moore si unisce a Tilda Swinton nel cast di The Room Next Door, il primo film in lingua inglese del pluripremiato regista spagnolo Pedro Almodóvar. Dopo mesi di rumors, la conferma arriva dalla società di produzione di Almodóvar, El Deseo, con un post sulla loro storia di Instagram. “Le attrici reciteranno sotto la guida del regista manchano in un dramma tra madre e figlia che sarà girato in primavera a New York e Madrid”, si legge nel post. Mentre l’annuncio di Moore era atteso, quello di Swinton – attrice premio Oscar nel 2008 e già interprete nel primo corto in inglese di Almodóvar The Human Voice –  era arrivato per voce della stessa attrice in un’intervista di qualche settimana fa.

Nel 2022, Almodóvar aveva abbandonato un altro progetto in lingua inglese, A Manual for Cleaning Women, con Cate Blanchett come protagonista. Una rinuncia “dolorosa”, che il regista aveva compiuto in quanto non si sentiva “più in grado di realizzare appieno il film”.

The Room Next Door sarà il primo lungometraggio di Almodóvar da Madri Parallele del 2021, che ha debuttato alla Mostra del Cinema di Venezia, dove l’attrice protagoniste Penelope Cruz ha vinto il premio come migliore attrice.

redazione
25 Gennaio 2024

Attori

Attori

‘Gloria!’, Sara Mafodda: “A 9 anni scrissi una lettera a Morricone”

Tra le protagoniste del debutto alla regia di Margherita Vicario, l'attrice ha raccontato a CinecittàNews l'incredibile avventura di 'Gloria!', dal set alla prima in Concorso a Berlino

Attori

Ludovica Bizzaglia: “Sul set provo un senso di appartenenza che mi fa stare bene”

L'attrice romana, 27 anni, ci parla del suo ruolo in Flaminia, opera prima di Michela Giraud, attualmente nelle sale, e dell'importanza per lei di fare questo mestiere, nonostante le complessità

Attori

Artisti 7607 cita in giudizio Netflix, la risposta della piattaforma

La società che gestisce i diritti di attori come Neri Marcorè, Elio Germano e Valerio Mastandrea ha accusato Netflix di offrire compensi irrisori

Attori

Jonathan Majors, arriva la sentenza: non andrà in carcere

L'attore, che rischiava un anno di detenzione, dovrà soltanto partecipare per un anno a un programma contro la violenza domestica


Ultimi aggiornamenti