Italia Paese in Focus all’European Film Market 2021

Alla presenza del ministro Dario Franceschini, della sua omologa tedesca Monika Grütters è stato siglato a Berlino l'accordo che prevede la partecipazione dell'Italia come Paese in Focus


Alla presenza del ministro Dario Franceschini, della sua omologa tedesca Monika Grütters, dell’Executive Director della Berlinale Mariette Rissenbeek e del direttore delle Relazioni Internazionali di Anica e coordinatore dei Desks Audiovisivi di ICE-Agenzia Roberto Stabile, è stato siglato a Berlino l’accordo che prevede la partecipazione dell’Italia come Paese in Focus alla prossima edizione dell’European Film Market.

Con il protocollo d’intesa, la Berlinale si impegna a promuovere l’Italia in tutte le sezioni dell’EFM, con sessioni di approfondimento dedicate al nostro sistema audiovisivo, agli incentivi messi in atto per potenziare le collaborazioni internazionali, e tutti gli altri strumenti creati per assicurare e facilitare la produzione e la circolazione delle opere audiovisive co-prodotte.

La partecipazione dell’Italia come Paese in focus garantirà dunque maggiore visibilità al sistema audiovisivo italiano e l’opportunità per stimolare future collaborazioni con tutti i professionisti presenti e, in particolare con la Germania, come auspicato dai due ministri durante la visita all’Italian Pavilion allestito da Istituto Luce Cinecittà e Anica, con il contributo della DG Cinema e ICE-Agenzia.

Il ministro Franceschini ha dichiarato: “Il cinema italiano, già quest’anno protagonista a Berlino con due prestigiosi premi e una rappresentanza di primo ordine nelle diverse sezioni del concorso, avrà una straordinaria vetrina nella prossima edizione del festival. Grazie all’intesa tra la Berlinale, l’Ice e il Mibact, l’European Film Market 2021 dedicherà particolare attenzione alla nostra cinematografia, sostenendone la promozione internazionale e l’accesso nei mercati esteri. È un ulteriore riconoscimento della qualità e della vitalità del cinema italiano capace di raccontare al mondo storie universali con eleganza e originalità”.

“Abbiamo lavorato due anni per arrivare ad ottenere questo importante riconoscimento dalla Berlinale, è stato un grande onore firmare l’accordo in presenza dei due ministri, ma ora inizia la vera sfida: quella di rendere la partnership davvero fruttuosa per tutta la nostra industria audiovisiva; la firma dell’accordo non è un traguardo ma il punto di partenza di un lungo percorso che svolgeremo contando sul prezioso supporto di ICE-Agenzia e della nostra rappresentanza diplomatica guidata dall’Ambasciatore Mattiolo”, aggiunge Roberto Stabile.

La 70esima edizione della Berlinale si è conclusa, com’è noto, con un trionfo italiano, coronamento di una forte e qualificata presenza, sia nel Festival, con ben 9 film selezionati, dei quali 3 in concorso, che al mercato, con una grande affluenza di operatori all’Italian Pavilion, ospitante i venditori e le Film Commisions , e con la presenza di dieci aziende di giovani produttori al Co-Production Forum, grazie alla consueta partnership dell’EFM e Anica in collaborazione, da questa edizione, con CNA Cinema e Audiovisivo.

03 Marzo 2020

Berlino 2020

Berlino 2020

Alfred Bauer fu nazista. Studio storico conferma

Uno studio storico ha confermato le anticipazioni dei media sul coinvolgimento nazista del fondatore della Berlinale Alfred Bauer, figura chiave della propaganda nazionalsocialista e fervente seguace di Hitler

Berlino 2020

Berlinale Generation vola in Giappone

Una selezione di cinque film provenienti dall’ultima edizione del festival saranno presentati al pubblico giapponese in occasione del Nara International Film Festival, dal 18 al 22 settembre: Los Lobos di Samuel Kishi Leopo, The Earth Is Blue as an Orange di Iryna Tsilyk, My Name Is Baghdad di Caru Alves de Souza, Voices in the Wind di Nobuhiro Suwa e Cocoon di Leonie Krippendorf.

Berlino 2020

Berlino 71: 11/21 febbraio 2021

Bilancio positivo per la 70esima Berlinale con circa 22.000 professionisti dell'industria da 133 paesi e 330.000 biglietti venduti. Il 71° Festival di Berlino avrà luogo dall'11 al 21 febbraio 2021

Berlino 2020

Undine nel listino Europictures

Europictures ha acquisito al Festival di Berlino Undine di Christian Petzold con Paula Beer, Franz Rogowski, Premio Fipresci e Orso d’argento per la migliore attrice, prossimamente al cinema


Ultimi aggiornamenti