I Wonder conduce definitivamente nel Multiverso

"Everything Everywhere All at Once" dei Daniels, co-prodotto con i fratelli Russo, è uno dei titoli di punta del listino che I Wonder Pictures presenta a Ciné 2022.


RICCIONE – Andrea Romeo, CEO di I Wonder Pictures, in occasione della presentazione del suo listino, ricorda Vieri Razzini, scomparso il 7 luglio, e “che ha nutrito la cinematografia di tutti noi”.  

Romeo continua poi annunciando “un listino molto fortunato”, che in effetti apre con “il film definitivo sul Multiverso, con un tocco di Wong Kar-wai”, dice parlando di Everything Everywhere All at Once dei Daniels – Daniel Kwan e Daniel Scheinert, che lo hanno co-prodotto con i fratelli Russo. Il film manterrà anche nell’uscita italiana il titolo originale perché – spiega Romeo – hanno ritenuto che “la coolness del film andasse preservata, quindi il titolo originale. ‘Variety’ dice il film andrà agli Oscar, per una straordinaria Michelle Yeoh”, protagonista con Jemie Lee Curtis. È un film che, da ottobre al cinema, “conquisterà cinefili di tutte le età”.

Si continua con Sanctuary di Zachary Wigon, “un film sexy, con due star: Margaret Qualley, Christopher Abbott”, di cui viene detto dal palco che godrà di “un passaggio festivaliero, in autunno”.  

È poi l’ora de L’origine del male di Sébastien Marnier, “un dramedy raffinatissimo, con una straordinaria Laure Calamy. La storia di un incontro, con un intreccio familiare malefico: un manifesto contro il patriarcato, un inno all’intelligenza femminile”, anch’esso con un passaggio autunnale a un festival.  

Sì, chef! La brigade di Louis Julien Petit, con François Cluzet e Audrey Lamy, è “un film divertente ma di buonissimi valori, una storia di riscatto”. 

Il 25 settembre è la data del ritorno in sala dei film I Wonder e questa corsa verso il futuro imminente si fa con 200 metri di Ameen Nayfeh, storia che “succede in Palestina, di un padre che affronta i limiti di un muro: una rincorsa per essere in tempo dall’altra parte”. 

L’anteprima de La traviata di Yohan Manca è attesa per il 24 luglio a Giffoni: “tocca le corde dell’essere madre: non c’è tempo per l’infanzia ma c’è qualcuno che intercetta una felicità possibile, un insegnante di canto”. In sala dal 20 ottobre. 

Chi di noi nn ha avuto problemi con i vicini di casa? Il mio vicino Adolf di Leon Prudovsky è la storia di “un burbero amante di rose, che si fissa il vicino sia Hitler. Per togliersi il rovello: una sfida a scacchi”, dal 3 novembre. 

È poi il momento de l’animazione con Unicorn Wars, “un piccolo divertissement, in Concorso ad Annecy e in uscita ad Halloween”. Il piccolo Nicolas, dagli autori de Il piccolo principe, è “un film non fracassone, per valorizzare l’essere felici”. Tornano anche Ernest e Celestine con L’avventura delle note proibite

Romeo chiude ringraziando i giornalisti, “componenti del successo del nostro lavoro”, e definendo quello di I Wonder Pictures “un listino intenso, in cui ogni settimana uscirà un film nelle sale: film con linee e target differenti”. 

L’approfondimento video: guarda qui

08 Luglio 2022

Ciné 2022

Ciné 2022

‘Nirvana’, sorpresa in 4K per festeggiare il 25mo compleanno

Nell’anniversario del quarto di secolo dall’uscita del film di Gabriele Salvatores, che gli dedica un messaggio, Lorenzo Ferrari Ardicini - presidente CG Entertainment – racconta il restauro in 4K del film, anteprima alle Giornate di Cinema di Riccione. In arrivo anche il Blu-ray.

Ciné 2022

Con Vision, Paola Cortellesi debutta alla regia

Il listino di Vision Distribution spazia dal thriller di Donato Carrisi alla Siccità di Virzì, entrambi presenti a Ciné per accompagnare l’annuncio dei loro imminenti film #soloalcinema: tra le altre opere attese anche Brado, ritorno alla regia di Kim Rossi Stuart e l'annuncio di un 2023 che vedrà in produzione anche Giuseppe Tornatore.

Ciné 2022

I film italiani pronti a sbarcare su TikTok?

Le produzioni italiane sarebbero pronte a produrre in maniera dedicata? E le distribuzioni a diffondere un film? A Ciné, manifestazione in cui TikTok è particolarmente protagonista, il punto di vista di Occhipinti e Orfei, per cui “l’educazione allo spettacolo cinematografico, ovunque questo si realizzi, non può che far bene a tutti" ma "la sala è la sala".

Ciné 2022

TikTok, Cinecittà sposa appieno la value proposition della piattaforma

Per Giuseppe Suma, head of media entertainment, global business solutions, TikTok Italia: “Cinecittà, in tutte le sue sfaccettature, all’interno della piattaforma, va esattamente a sposare la nostra missione, quella di portare le persone a scoprire mondi che non conoscono”.


Ultimi aggiornamenti