È morto Jacques Rozier, l’ultimo maestro della Nouvelle Vague

Ci ha lasciati all'età di 96 anni Jacques Rozier, regista francese considerato l'ultimo membro della Nouvelle Vague, il movimento cinematografico attivo tra gli anni ’50 e ’60


Il 2 giugno 2023 Jacques Rozier è morto a Parigi all’età di 96 anni. Il regista francese era considerato l’ultimo membro della Nouvelle Vague, il movimento cinematografico attivo tra gli anni ’50 e ’60.

Nato a Parigi il 10 novembre del 1926, Jacques Rozier ha iniziato a lavorare come assistente di registi come Marcel Bluwal, Stellio Lorenzi e Claude Loursais. Nel 1955 gira il cortometraggio Rentrée des classes, considerato il primo della Nouvelle Vague insieme a La pointe courte di Agnès Varda. Solo dopo l’incontro con il grande Jean-Luc Godard, che gli presenta il suo produttore Georges de Beauregard, riesce a realizzare il suo primo lungometraggio, Desideri nel sole. Nonostante la carriera di Rozier non sia stata particolarmente prolifica, anche a causa della sua fama da “enfant terrible”, il regista francese si è imposto come una delle voci più importanti della sua generazione.

C.DA
06 Giugno 2023

farewell

farewell

È morto Adriano Aprà, critico cinematografico, attore e regista

Ex direttore dei festival di Salsomaggiore e Pesaro, nonché della Cineteca Nazionale, Aprà aveva 83 anni

farewell

È morto Richard Horowitz, compositore de ‘Il tè nel deserto’

Per la colonna sonora del film di Bertolucci, realizzata insieme a Ryuichi Sakamoto, il musicista vinse un Golden Globe

farewell

Addio alla regista Eleanor Coppola, moglie di Francis

La regista e sceneggiatrice aveva 87 anni. La figlia Sofia Coppola le ha dedicato il suo ultimo film, Priscilla

farewell

È morto O.J. Simpson, il divo più controverso di sempre

La star della NFL ed attore 76enne, protagonista di uno dei più celebri processi della storia statunitense, combatteva da anni una battaglia contro il cancro


Ultimi aggiornamenti