È morto Adriano Aprà, critico cinematografico, attore e regista

Ex direttore dei festival di Salsomaggiore e Pesaro, nonché della Cineteca Nazionale, Aprà aveva 83 anni


Il critico cinematografico, regista, attore, direttore artistico e docente di cinema Adriano Aprà è morto all’età di 83 anni. Stimato intellettuale e uomo di cinema, nella sua carriera ha diretto due lungometraggi – Olimpia agli amici (1970) e il documentario Rossellini visto da Rossellini (1992) – ed è stato interprete in film diretti da registi come Bernardo Bertolucci e Marco Ferreri.

Ma la sua attività si è distinta principalmente per il suo ruolo di direttore di festival e organizzatore culturale. Ha diretto il Salso Film & TV Festival dal 1977 al 1989; dal 1990 al 1998 la Mostra internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, dal 1998 al 2002 la Cineteca Nazionale.

Il giornalista Pedro Armocida, attuale direttore del festival di Pesaro, su Facebook lo ricorda come “un grande intellettuale, un critico cinematografico militante, un grandissimo direttore di festival, un organizzatore culturale visionario e anticipatore, un regista e un interprete originale, una persona curiosa e aperta al nuovo, un instancabile catalogatore di cinema, di immagini, di inquadrature. Un produttore di senso. Un maestro”.

Il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI esprime cordoglio per la perdita del grande critico. Il SNCCI ricorda anche l’ultima sua apparizione nel documentario Passione critica, dove è protagonista di una lunga e appassionata intervista sul mestiere del critico. Tra le iniziative che portano la sua firma da citare certamente Fuorinorma, una rassegna sempre in progress sul cinema sperimentale e ultra indipendente italiano nata alcuni anni fa e sempre portata avanti con grande impegno.

“Con la morte di Adriano Aprà la pura razza dei grandi critici rischia di estinguersi. Era uno che criticava usando l’immaginazione, qualità rara nella categoria, e ha mantenuto fino all’ultimo la passione, sentimento ancora più raro”. Così il regista Marco Bellocchio

“Direttore di festival e organizzatore di rassegne, ma anche regista, attore, saggista, docente universitario nonché per quattro anni alla guida di un’istituzione del settore qual è la Cineteca Nazionale di Roma. Un uomo di cinema colto e appassionato, che ha dedicato la vita al suo amore per il grande schermo. Addio ad Adriano Aprà”. Così il sottosegretario alla Cultura Lucia Borgonzoni.

I funerali si terranno mercoledì 17 aprile alle ore 15 presso la chiesa degli Artisti in Piazza del Popolo. Un omaggio alla Casa del Cinema è previsto il 24 aprile alle ore 10.30.

15 Aprile 2024

farewell

farewell

I funerali di Gaetano Di Vaio, Martone “Mi inchino all’artista”

La Napoli del cinema si è stretta nell'ultimo saluto al produttore, attore e regista, scomparso a 56 anni dopo un tragico incidente in scooter

farewell

Ucciso a Los Angeles Johnny Wactor, attore di ‘General Hospital’

I ladri gli hanno sparato durante un tentativo di furto. Aveva 37 anni

farewell

È morto Richard Sherman, compositore di Mary Poppins

Il musicista di colonne sonore come quella de Il libro della giungla aveva 95 anni

farewell

È morto Caleb Carr, autore de ‘L’alienista’

Lo scrittore newyorkese aveva 68 anni. Dal suo romanzo più celebre è stata tratta l'omonima serie tv con protagonista Daniel Brühl


Ultimi aggiornamenti