Dune: Part Two, uscita a rischio per lo sciopero

Ritardi in vista anche per Aquaman 2 e Il colore viola


Lo sciopero di Hollywood arriva anche tra le Dune del deserto.

Secondo quanto riportato da Variety, l’attesissima uscita di Dune – Part Two, il sequel della saga di Denis Villeneuve con Timothée Chalamet e Zendaya prevista per novembre prossimo, potrebbe slittare al 2024.

Il film è una coproduzione tra Warner Bros. e Legendary Entertainment e secondo alcune fonti interne ai due gruppi, entrambe le parti starebbero per concordare una nuova data di uscita, ma la durata delle battaglie sindacali è completamente imprevedibile.

Oltre all’uscita, anche la promozione di Dune – Seconda parte è a rischio, a causa delle attuali restrizioni imposte dal sindacato attori che impediscono anche al suo cast stellare di promuovere in qualsiasi modo i film.

Gli stessi ritardi potrebbero interessare altre due pellicole targate Warner Bros.: il remake de Il colore viola e Aquaman e il regno perduto.

 

 

autore
21 Luglio 2023

Uscite

Uscite

“Glicked” come “Barbenheimer”?

È Paul Mescal a coniare la nuova parola composta, alla notizia che Il Gladiatore 2 e Wicked usciranno nella stessa data: “Magari la cosa potesse avere l’effetto che ha avuto per Barbie e Oppenheimer!”

Uscite

‘Pericolosamente vicini’, a chi appartiene la natura?

Il problema della convivenza tra l'uomo e l'orso in Trentino e dalle Alpi in un interessante documentario di Andreas Pichler. In sala con Wanted il 26, 27 e 28 agosto

play
Uscite

‘Cattivissimo Me 4’. Un’avventura e una festa con al centro la paternità

Il film, diretto da Chris Renaud, è il quarto capitolo della celebre saga animata

Uscite

‘Celebrity Wines’, alla corte delle star che producono vino: da Sting a Cracco

Esmeralda Spadea accompagna in un viaggio alla scoperta della cultura vitivinicola, attraverso i racconti di alcune celebrità che hanno scelto l’Italia come cornice per la loro produzione: le cantine di Al Bano, Trudie Styler, GianMarco Tognazzi, Ronn Moss. Nelle sale italiane il 15, 16 e 17 luglio


Ultimi aggiornamenti