Cortina capitale del cinema sulle Dolomiti che guarda all’Afghanistan

Nato negli Anni ’90, il primo e più importante festival di corti in Italia​ quest’anno si svolge dal 21 al 26 marzo: la 18ma edizione con 26 opere brevi italiane in Concorso


La 18ma edizione di Cortinametraggio, il primo e più importante festival di corti in Italia, si svolge e si celebra a Cortina D’Ampezzo dal 21 al 26 marzo

L’evento si conferma l’occasione per anteprime cinematografiche e mostre, in cui Cortina diventa capitale del cinema sulle Dolomiti. Cortinametraggio nasce negli Anni ’90 da un’idea di Maddalena Mayneri ed è l’occasione per scoprire il fascino di un luogo che sembra – e molto spesso è stato – un set cinematografico, e che da sempre attira celebrità e personalità del mondo della cultura e dello spettacolo. Cortinametraggio è da sempre un vero trampolino di lancio delle nuove generazioni di registi, attori e professionisti del settore.

L’epicentro è l’Alexander Girardi Hall, la sala dove saranno proiettati i 26 corti in Concorso, tutti italiani, oltre a una selezione Fuori Concorso dedicata all’Afghanistan. Ma è tutta Cortina a trasformarsi in un red carpet diffuso, con eventi, incontri pubblici, presentazioni in location d’eccezione.

n/b
02 Marzo 2023

Cortinametraggio

Cortinametraggio

Ludovica Martino e Rocío Muñoz Morales nella giuria di Cortinametraggio 2024

Il festival di riferimento per i corti è in programma dal 12 al 17 marzo 2024.

Cortinametraggio

Presentati i 26 corti in concorso

È stata presentata la rosa dei corti - selezionati tra le 421 opere giunte da tutta Italia - che parteciperanno alla 18esima edizione di Cortinametraggio. L’edizione 2023 si svolgerà a Cortina d’Ampezzo dal 21 al 26 marzo prossimo

Cortinametraggio

È di Fulvio Risuleo il Miglior film di Cortinametraggio

Annunciati i vincitori della XXVII edizione del Cortinametraggio, il Festival di corti più ad alta quota d’Italia, Miglior Corto Assoluto MG Production è L’Uomo Materasso di Fulvio Risuleo. Come interpreti, premiati Lorenzo Aloi e Rita Abela

Cortinametraggio

Anna Ferraioli Ravel: “Vorrei tornare ad essere Titina”

Nella giuria di Cortinametraggio 2022, l’attrice 33enne si racconta, dopo il recente successo ne I fratelli De Filippo di Sergio Rubini, dove interpreta Titina, a cui auspica di tornare a dar vita. Prossimamente in sala con Scordato, nuovo film diretto da Rocco Papaleo


Ultimi aggiornamenti