Bruce Willis, la moglie prega i paparazzi: “Non invadete i suoi spazi”

Emma Heming Willis affida ai canali social l'appello per fotografi e fan: "non urlate a mio marito". Nel marzo del 2022 aveva annunciato che l'attore 67enne era affetto da un disturbo neurologico


Emma Heming Willis, moglie di Bruce Willis, lancia un appello ai paparazzi pregando che l’attore – affetto da demenza frontotemporale – venga lasciato in pace. In un video pubblicato sul proprio profilo Instagram, Emma Heming Willis prega i fotografi di non urlare al marito mentre trascorre del tempo in pubblico, augurandosi sia possibile creare una maggiore “consapevolezza riguardo la demenza”.

“Stai nel tuo. So che questo è il tuo lavoro, ma…ti prego, non urlare contro mio marito chiedendogli come sta o altro…semplicemente non farlo, ok? Dategli spazio, consenti alla nostra famiglia – o a chiunque sia con lui quel giorno – di poterlo portare dal punto A al punto B in sicurezza”

Nel marzo del 2022, la famiglia Willis aveva annunciato che l’attore 67enne si sarebbe ritirato dal mondo del cinema dopo che gli era stato diagnosticato un disturbo neurologico che colpisce la capacità di comprendere e comunicare con gli altri.

A.C.
06 Marzo 2023

Uscite

‘Caracas’ e una Napoli come dimensione emotiva e tellurica

Marco D'Amore dirige e interpreta Caracas, sua opera seconda tratta dal romanzo di Ermanno Rea Napoli ferrovia, con protagonisti anche Toni Servillo e Lina Camélia Lumbroso

Serie

‘Shōgun’, un primo sguardo all’epica serie su Disney+

Disney+ ha pubblicato un First Look dell’attesa serie targata FX in arrivo sulla piattaforma dal 27 febbraio

Premi

PGA Awards, ‘Oppenheimer’ premiato anche dai produttori

Con la vittoria di ieri notte Oppenheimer è diventato l'undicesimo film a vincere la statuetta della Producers, Directors and Screen Actors Guild

Trailer

Luca Zingaretti nel teaser della seconda stagione della serie Sky Original ‘Il Re’

A partire da aprile saranno disponibili su Sky e NOW i nuovi episodi della serie tv che racconta le storie del carcere di frontiera


Ultimi aggiornamenti