Avanzers: arrivano i cinecomici!

Avanzers Italian Superheroes arriverà nei cinema a partire dal 20 luglio. Dopo Anatar, parodia di James Cameron, Salvatore Scarico e Manuela Montella prendono di mira i supereroi


La Terra è di nuovo in pericolo! 

Avanzers Italian Superheroes arriverà nei cinema a partire dal 20 luglio.

Diretto da Cosimo Bosco, questo film vede nel suo cast Maurizio Mattioli, Ciro Villano, Francesca Ceci, Giancarlo Del Diavolo, Davide Marotta, Walter Lippa, Marco Esposito, Maurizio Siano, Jessica Botti, Anna d’Auria, Francesco Gori, Simone Lucia, Raffaele De Vita, Gerry Sica, Raffaele Carotenuto, Flavio Sly, Giuseppe Guastaferro, Pamela Formisano, Luigi della Porta e Gennaro Mercato, con la partecipazione eccezionale di Pier Maria Cecchini nel ruolo di Notaio Terco.

Gaetanos, il dominatore di mondi, insieme al suo esercito è disposto a tutto pur di ottenere la pietra del potere e diventare i sovrani incontrastati dell’universo. La situazione è critica e sembra tutto perduto. Le potenze mondiali non sanno come reagire e chiedono aiuto all’unico popolo in grado di ribaltare questa situazione: gli italiani! Criminali, streghe, banditi e uomini insetto rispondono alla chiamata alle armi e si uniscono per fare ciò che sanno fare meglio: risolvere problemi con eleganza.

Il film è una reinterpretazione italiana e parodistica del celebre The Avengers, basato sui fumetti Marvel.

Attinge alla lunga e fruttuosa storia del cinema hollywoodiano, facendo riferimento ai grandi “mockbuster” del XX secolo, ma con l’obiettivo di creare un nuovo genere di ispirazione chiamato “Spaghetti-fi”.

Questa è una continuazione del percorso iniziato con Anatar, parodia del grande successo di James Cameron, e sarà seguita da altri “mockbuster”.

Il film si ispira a celebri predecessori, come Balle spaziali di Mel Brooks del 1987, che è stata una fortunata rivisitazione dell’iconico Star Wars e delle principali saghe di fantascienza. Ma ci ritroviamo anche qui un richiamo al cinema italiano di fantascienza, con riferimenti a maestri come Sergio Corbucci, Antonio Margheriti e Mario Bava, precursori di un genere che non smette mai di appassionare gli spettatori.

La componente comica è una delle peculiarità del film, che si rivolge sia agli adulti che ai bambini, con l’intento di far sorridere e far riflettere. Infatti, tutti i riferimenti e le sottotrame presenti nel film vogliono insegnare qualcosa o almeno farci ricordare qualcosa, spingendosi fino ai limiti della satira e del politically correct, allo scopo di smontare ed evidenziare contemporaneamente gli stereotipi che caratterizzano il nostro amato paese.

Manuela Montella è produttrice per Tyche Productions srl, mentre il film è scritto e diretto da Salvatore Scarico, che ricopre anche il ruolo di produttore esecutivo, e distribuito da Green Film srl.

autore
13 Luglio 2023

Uscite

Uscite

‘Maxxxine’, Ti West chiude la trilogia horror tra cinema e realtà

In sala dal 21 agosto con Lucky Red l'ultimo capitolo horror firmato Ti West con protagonista una straordinaria Mia Goth

Uscite

’30 anni (di meno)’, Massimo Ghini: “la commedia può e deve essere politicamente scorretta”

Dal 21 agosto al cinema con Plaion Pictures, la prima prova alla regia dello sceneggiatore Mauro Graiani. Nella nuova commedia prodotta da Camaleo in co-produzione con Film District, tre sessantenni si trovano a vivere il sogno di avere trent'anni di meno

Uscite

“Glicked” come “Barbenheimer”?

È Paul Mescal a coniare la nuova parola composta, alla notizia che Il Gladiatore 2 e Wicked usciranno nella stessa data: “Magari la cosa potesse avere l’effetto che ha avuto per Barbie e Oppenheimer!”

Uscite

‘Pericolosamente vicini’, a chi appartiene la natura?

Il problema della convivenza tra l'uomo e l'orso in Trentino e dalle Alpi in un interessante documentario di Andreas Pichler. In sala con Wanted il 26, 27 e 28 agosto


Ultimi aggiornamenti