Auditorium Parco della Musica dedicato a Morricone

“In memoria di un grande artista, da oggi il luogo simbolo della musica porta il suo nome”​ così la sindaca Raggi che insieme ai familiari del maestro ha svelato la targa dedicata al compositore


“Roma ricorda il grande maestro Ennio Morricone che con il suo genio ha celebrato la musica, l’arte e il cinema in tutto il mondo: da oggi l’Auditorium Parco della Musica porterà il suo nome. A poco meno di un anno da quella che fu una vera celebrazione in Assemblea Capitolina insieme ai familiari abbiamo completato il percorso avviato nel 2020”. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi che, a un anno dalla scomparsa del compositore, insieme ai familiari del maestro ha svelato la targa dedicata al compositore e direttore d’orchestra.

“Questo è un giorno molto emozionante per me, mia madre e i miei fratelli, perché si celebra un evento così importante, in memoria di un uomo, mio padre Ennio, che ha dedicato la sua vita alla musica e alla città di Roma. Innanzitutto, un grazie di cuore alla sindaca Virginia Raggi che abbraccio con affetto, la quale, esattamente un anno fa, mi chiamò nei giorni appena successivi la morte di papà, esprimendo la sua volontà e quella dell’Assemblea Capitolina di intitolargli l’Auditorium Parco della Musica. Di questo mio padre sarebbe stato molto orgoglioso e probabilmente è la cosa che avrebbe desiderato di più…. il solo fatto di essere qui mi evoca tanti ricordi, in particolare quelli di un uomo che entrava timidamente in questo luogo, con le sue meravigliose insicurezze ma allo stesso tempo con grandi consapevolezze. La commozione è molto forte perché sono certo che continuerà a vivere grazie ai suoi scritti e al suo testamento artistico e spirituale”, così Marco Morricone.

06 Luglio 2021

Roma

Roma

Vittorio Cecchi Gori migliora, ma resta in terapia intensiva

Il produttore cinematografico era stato ricoverato a inizio settimana per una crisi respiratoria

Roma

Cinema America parte civile in processo

L'associazione romana chiede essere parte civile nel processo a carico di cinque estremisti di destra per il pestaggio del giugno 2019

Roma

Raggi su ex Cinema Palazzo

"Va avanti la procedura per acquisire lo stabile che ospita l'ex Cinema Palazzo, affinché il quartiere di San Lorenzo mantenga uno dei presidi culturali più importanti di questi anni", lo scrive la sindaca su Facebook

Roma

Ex Cinema Palazzo: assolta Sabina Guzzanti

Oltre all'attrice erano imputate con l'accusa di invasione arbitraria di terreni o immobili altre 11 persone. Nei loro confronti la Procura aveva sollecitato una condanna a sei mesi di reclusione. Guzzanti ha commentato: "Siamo stati nove anni sotto processo, senza una prova. Non è stato uno stress da poco e non è giusto. Era chiaro a tutti che c'era stata una sollevazione popolare, di quartiere"


Ultimi aggiornamenti