‘Assassinio a Venezia’ scalza ‘Oppenheimer’ dal vertice della Top Ten

Io Capitano di Matteo Garrone conquista un +6 per cento rispetto allo scorso primo weekend. Pubblichiamo tutte le prime 50 posizioni della classifica Cinetel


A questo link la classifica delle prime cinquanta posizioni. Fonte: Cinetel.

Di seguito l’analisi del Box Office del weekend del 17 settembre 2023 di Pedro Armocida pubblicata qui:

Ieri, domenica 17 settembre 2023, è iniziata con successo l’iniziativa del Ministero della Cultura “Cinema in festa” con i biglietti di tutti i film a 3,50 euro. Si sono registrate 492.173 presenze con un aumento del 72 per cento rispetto allo stesso giorno del 2022 e un +57 per cento sullo scorso giugno in cui era partita l’iniziativa pensata su quella omologa francese. Positivi anche i totali del botteghino del fine settimana che, rispetto allo scorso anno, segna un +127,8 per cento.

Risultati che naturalmente dipendono anche dal ‘prodotto’ presente nelle sale con l’ottimo esordio al primo posto di Assassinio a Venezia di e con Kenneth Branagh (e anche con Riccardo Scamarcio) che, con un totale sopra i due milioni di euro con 366mila presenze e la migliore media per cinema, 4354 euro, della Top Ten, supera i risultati del secondo precedente episodio della saga di Hercule Poirot uscito a febbraio 2022, Assassinio sul Nilo, che però era conteggiato a prezzo pieno. Ora, nonostante il biglietto a 3,50 euro, Assassinio a Venezia ha ottenuto un +43 per cento rispetto al precedente con 256mila ingressi e 1,8 milioni di euro di incasso ma un -22 per cento rispetto al capostipite Assassinio sull’Orient-Express che, nel novembre del 2017, otteneva 471mila presenze e 3,2 milioni di euro.

Al secondo posto resiste Oppenheimer che, con disinvoltura, sta per raggiungere i 25 milioni di euro totali mentre Barbie, al quinto postoviaggia verso l’incredibile cifra di 32 milioni.

The Nun 2, terzo, al suo secondo weekend supera i 5 milioni mentre Io Capitano al quarto posto, nello stesso lasso di tempo, ha di poco superato il milione. Difficile fare paragoni con i precedenti film di Matteo Garrone (Dogman, ispirato a un famoso caso di cronaca nera, alla seconda settimana, aveva ottenuto un risultato di circa il 50 per cento in più) visto il tema e la versione originale con i sottotitoli. Il dato però interessante è che, rispetto allo scorso fine settimana di esordio, Io Capitano ha beneficiato di un buon passaparola, oltre ai due premi alla Mostra del cinema di Venezia, e di un aumento delle sale, con un +6 per cento. Il film di Garrone ieri, domenica, ha ottenuto un +42 per cento rispetto a sabato, non tanto grazie a “Cinema in festa”, visto che i film italiani erano già a 3,50 euro per l’altra iniziativa ministeriale di “Cinema Revolution”, ma probabilmente sulla spinta delle presentazioni che lo stesso regista sta facendo in giro per l’Italia (in particolare domenica Garrone a Roma ha presenziato a 6 spettacoli in 4 cinema diversi facendo il tutto esaurito).

In questo quadro, sostanzialmente positivo, le nuove uscite, Assassinio a Venezia a parte, non brillano, con Doggy Style al nono posto e i tantissimi (troppi?) altri fuori classifica come Il mio amico tempesta all’undicesimo, Patagonia al sedicesimo, Una sterminata domenica al diciottesimo, Titina al diciannovesimo, Mamma qui comando io al ventunesimo, L’invenzione della neve al ventiduesimo, Le mie poesie non cambieranno il mondo al ventiquattresimo, Il grande carro al venticinquesimo.

Pedro Armocida
17 Settembre 2023

Incassi

Incassi

Top Ten quasi tutta italiana, con sei film, e C’è ancora domani sempre al primo posto sopra i 27 milioni

Tutte le prime 50 posizioni della classifica del weekend dal 30 novembre al 3 dicembre 2023

Incassi

A un mese dall’uscita ‘C’è ancora domani’ è sempre primo

Il film di e con Paola Cortellesi ha quasi raggiunto i 19 milioni di euro in settimana diventerà il terzo incasso del 2023.

Tutte le prime 50 posizioni della classifica del weekend dal 16 al 19 novembre 2023

Incassi

‘C’è ancora domani’ tocca i 13 milioni di euro entrando – unico italiano – nella Top Ten dei più visti dell’anno

'C'è ancora domani' tocca i 13 milioni di euro entrando – unico italiano – nella Top Ten dei più visti dell'anno


Ultimi aggiornamenti