Addio al mago degli effetti visivi Matt Sweeney. Fu candidato all’Oscar per ‘Apollo 13’

Tra i tanti altri film, lavorò anche a ‘I Goonies’, ‘Arma letale’ e ‘Fast & Furious’. Come geniale inventore vinse tre Technical Achievement dell’Academy Awards


Matt Sweeney, il geniale inventore e artista degli effetti speciali che ricevette una nomination all’Oscar per il film Apollo 13 e ben tre Technical Achievement dell’Academy Awards nel resto della sua lunga carriera, è morto all’età di 75 anni al Providence Saint Joseph Medical Center di Burbank, in California, dopo una lunga battaglia contro il cancro ai polmoni. L’annuncio della scomparsa è stato dato a ‘The Hollywood Reporter’ da Dave Burle, che ha lavorato a fianco di Sweeney nella sua azienda per molti anni.

Sweeney, che era a capo della Matt Sweeney Special Effects Inc, si è occupato anche degli effetti per i film della serie Arma letale e Fast & Furious e per 1941 – Allarme a Hollywood (1979), Dalle 9 alle 5… orario continuato (1980), Sul lago dorato (1981), I Goonies (1985), Il colore viola (1985), Ragazzi perduti (1987), Big Top Pee-wee – La mia vita picchiatella (1988), Aracnofia (1990), Assassini nati – Natural Born Killers (1994) e Galaxy Quest (1999), oltre a molti altri titoli.

Matt Sweeney ha condiviso la sua candidatura all’Oscar per i migliori effetti visivi in Apollo 13 (1995) di Ron Howard con Robert Legato, Michael Kanfer e Leslie Ekker e i suoi riconoscimenti per i risultati tecnici rispettivamente con Lucinda “Lulu” Strub (la sua defunta moglie), Bob Stoker e Mic Rodgers.

Da inventore, vinse i suoi tre premi Oscar per i risultati tecnici nel 1987 per una pistola a capsula automatica, che simula i colpi di proiettile ed è nota come “Sweeney Gun”; nel 1998 per un sistema di aria sintetica liquida, che mescola azoto liquido e ossigeno liquido per produrre nebbia sicura e respirabile; e nel 2002 per il Mic Rig, una piattaforma per il trasporto di auto e telecamere per le riprese degli inseguimenti in auto.

redazione
23 Febbraio 2024

farewell

farewell

È morto Adriano Aprà, critico cinematografico, attore e regista

Ex direttore dei festival di Salsomaggiore e Pesaro, nonché della Cineteca Nazionale, Aprà aveva 83 anni

farewell

È morto Richard Horowitz, compositore de ‘Il tè nel deserto’

Per la colonna sonora del film di Bertolucci, realizzata insieme a Ryuichi Sakamoto, il musicista vinse un Golden Globe

farewell

Addio alla regista Eleanor Coppola, moglie di Francis

La regista e sceneggiatrice aveva 87 anni. La figlia Sofia Coppola le ha dedicato il suo ultimo film, Priscilla

farewell

È morto O.J. Simpson, il divo più controverso di sempre

La star della NFL ed attore 76enne, protagonista di uno dei più celebri processi della storia statunitense, combatteva da anni una battaglia contro il cancro


Ultimi aggiornamenti