Addio a Kenpachiro Satsuma, l’attore che ha dato vita a Godzilla

Aveva 76 anni. Per oltre un ventennio ha indossato l’ingombrante costume del mostro, trasmettendone le emozioni senza parole, grazie a un talento straordinario


L’attore giapponese Kenpachiro Satsuma, che ha indossato il costume di Godzilla per oltre un ventennio, è morto sabato 16 dicembre all’età di 76 anni a causa di complicazioni dovute a una polmonite interstiziale, che gli era stata diagnosticata nel novembre scorso. . L’annuncio della scomparsa è stato dato dalla sua famiglia sui social media.

La serie di Godzilla è un’opera di fantasia. È un film, un dramma, un mito. Godzilla è un simbolo delle armi nucleari e del loro potere devastante” – spiegò in un’intervista lo stesso attore, che iniziò negli anni ’70 a lavorare con la casa cinematografica giapponese Toho produttrice dei film della popolare saga del dinosauro atomico, che nel 1954 inaugurò il ‘cinema dei mostri’. “È una questione molto importante, e spero che la gente lo capisca attraverso i nostri film“.

Satsuma interpretò Hydrax in Godzilla – Furia di mostri (1971) e Gigan in Godzilla contro i giganti (1972) e Ai confini della realtà (1973). Nel 1984 Satsuma fu destinato ad assumere le sembianze di Godzilla in una nuoca serie di film: debuttò con Il ritorno di Godzilla (1984), seguiti da Godzilla contro Biollante (1989), Godzilla contro King Ghidorah (1991), Godzilla contro Mothra (1992), Gojira VS Mekagojira (1993), Monster Planet of Godzilla (1994), Gojira VS Spacegojira (1994). Gojira VS Destroyer (1995) è stata la sua ultima interpretazione.

L’attore aveva sviluppato una propria forma di arti marziali che lo aveva aiutato a rimanere calmo e concentrato durante le riprese di Godzilla. La dedizione di Satsuma alla sua arte è stata senza pari, poiché sopportava condizioni estenuanti all’interno del pesante e ingombrante vestito di Godzilla. La sua capacità di trasmettere le emozioni e le sfumature del mostro iconico senza proferire una sola parola è stata una testimonianza del suo straordinario talento e del suo impegno nel ruolo. Oltre alle richieste fisiche del personaggio, le performance di Satsuma hanno fornito profondità e umanità a Godzilla, rendendo la creatura un simbolo sia di distruzione che di redenzione.

Satsuma si era anche opposto con forza alle interpretazioni di Godzilla in computer grafica, in particolare al film del 1998 e negli anni ha partecipato a molte convention dei fan di Godzilla in tutto il mondo.

Kenpachiro Satsuma era nato come Yasuaki Maeda nella prefettura di Kagoshima il 27 maggio 1947. Dopo aver lavorato in un’acciaieria, nel 1967 era entrato a far parte del Nikkatsu Acting Institute e aveva iniziato a recitare in film con i nomi d’arte di Ryoma Kusaka e Kengo Nakayama e svolgendo spesso il ruolo di stuntman in film di azione.

redazione
18 Dicembre 2023

farewell

farewell

È morto Richard Horowitz, compositore de ‘Il tè nel deserto’

Per la colonna sonora del film di Bertolucci, realizzata insieme a Ryuichi Sakamoto, il musicista vinse un Golden Globe

farewell

Addio alla regista Eleanor Coppola, moglie di Francis

La regista e sceneggiatrice aveva 87 anni. La figlia Sofia Coppola le ha dedicato il suo ultimo film, Priscilla

farewell

È morto O.J. Simpson, il divo più controverso di sempre

La star della NFL ed attore 76enne, protagonista di uno dei più celebri processi della storia statunitense, combatteva da anni una battaglia contro il cancro

farewell

Addio a Paola Gassman, una vita per il teatro. Rari ma significativi i ruoli in tv

Sui social il saluto del fratello Alessandro Gassman. L’attrice, figlia di Vittorio Gassman, è morta a 78 anni. Una lunga carriera sul palcoscenico, a differenza del padre si disinteressò quasi del tutto del cinema e della televisione.


Ultimi aggiornamenti