8 marzo 2023, la rassegna stampa

L'incontro con le giovani star di 'Io Capitano', le dichiarazioni di Riccardo Milani, Piero Messina e Carolina Crescentini


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.

Sarr e Fall, due capitani a Los Angeles

L’incontro stampa con i due giovani protagonisti di Io Capitano, Seydou Sarr e Moustapha Fall, è su tutti i quotidiani. Come scrive Fulvia Caprara de “La Stampa”, i due attori, in collegamento da Los Angeles, dove parteciperanno alla notte degli Oscar, sono “gentili e pazienti, consapevoli della loro fortuna, ma anche desiderosi di tornare alle loro vite, vecchie e nuove, la famiglia in Senegal e quella formata in Italia, a casa della madre del regista, Domitilla Rimoldi, a Fregene, dove vivono dalla fine delle riprese”.

Riccardo Milani racconta ‘Un mondo a parte’

Un mondo a parte, il nuovo film di Riccardo Milani, uscirà nelle sale il 28 marzo. Lo intervista per “Il Corriere della Sera – 7 Gianna Fregonara: “Un mondo a parte è una storia di resistenza umana e culturale da prendere come esempio contro l’atteggiamento di chi si adatta senza mai fermarsi a dire: no, questo è troppo grave, proviamo a fare qualcosa. – dichiara il regista – Racconta quel modo di vivere il quotidiano, in autonomia anche dallo Stato, che c’è nella provincia italiana”.

La notte da star di Alberto Matano

Su “Il MessaggeroAndrea Scarpa intervista Alberto Matano, chiamato a condurre l’appuntamento italiano con la notte degli Oscar dallo studio del suo “La vita in diretta” di Rai 1. Lo accompagneranno in questa avventura “Stefania Sandrelli, Claudia Gerini, Ambra Angiolini, Gabriele Muccino, Claudio Santamaria, Antonio Monda, e Paola Jacobbi, scrittrice e giornalista molto esperta di cinema”.

Carolina Crescentini: “Basta stare zitte”

Giulia Bianconi de “Il Tempo” intervista Carolina Crescentini in occasione della consegna del Premio Afrodite. Il tema della chiacchierata ruota principalmente sul tema festa delle donne: “Siamo state zitte per troppo tempo e se la nostra voce infastidisce possiamo serenamente dire che non è un nostro problema. È fondamentale parlare per denunciare o per permettere a un’altra donna di non sentirsi sbagliata”.

Laura Morante e la voce di Alda Merini

Andrà in onda giovedì 14 marzo su Rai 1 Folle d’amore, film tv in cui Laura Morante interpreta la poetessa Alda Merini. “Prima di ogni ciak ascoltavo le interviste della Merini, Volevo sentire la sua voce, non per imitarla ma per evocarla” rivela l’attrice. Ne scrive Paolo Scotti su “Il Giornale”.

‘Another End’, come nasce il film di Piero Messina

Dopo l’anteprima a Berlino, Another End di Piero Messina arriverà nelle sale il 21 marzo. Su “La Repubblica – Il Venerdì Marco Consoli approfondisce il film – che fonde romanticismo e fantascienza – attraverso le parole del regista, che racconta la genesi della sua idea: “Tutto per me è nato pensando a due corpi, uno maschile e uno femminile, che si risvegliano uno a fianco all’altro, si guardano e si riconoscono”.

Carlo D'Acquisto
08 Marzo 2024

Rassegna stampa

Rassegna stampa

19 aprile 2024, la rassegna stampa

Ryan Gosling, Olivia Colman e Zoe Saldana, Valerio Lundini e Luca Zingaretti sono le star protagoniste della rassegna di oggi

Rassegna stampa

18 aprile 2024, la rassegna stampa

Nella rassegna di oggi, troviamo approfondimenti suoi film in uscita - Civil War e Back to Black -, ma anche interviste a grandi interpreti come Rupert Everett e Vittoria Puccini

Rassegna stampa

17 aprile 2024, la rassegna stampa

Chiara Sbarigia sui 100 anni dell'Istituto Luce, i cinquant'anni di Chinatown di Roman Polanski, il doc di Costanza Quatriglio in uscita nelle sale e Fallout che sta piacendo anche ai fanatici del videogame

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

15 aprile 2024, la rassegna stampa

Le interviste a Kirsten Dunst e Massimo Ghini, la moda hollywoodiana dei biopic del rock, Virzì e il concorso di cortometraggi per ragazzi, i trent’anni di Hollywood Party, gli esiti dello scontro sulla governance Disney e le sue possibili conseguenze internazionali.


Ultimi aggiornamenti