4 ottobre 2023, la rassegna stampa

Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell'audiovisivo


Gomorra e Romanzo Criminale, si torna indietro

La notizia che rimbalza di più stamattina è di certo l’annuncio da parte di Sky della realizzazione dei prequel di due delle serie crime italiane più iconiche di sempre: Gomorra Romanzo CriminaleMassimo Galanto de “Il Messaggero” riporta le parole di Nils Hartmann, Evp Sky Studios per l’Italia e la Germania: “È il momento giusto per tornare al punto di partenza, siamo in fase di scrittura per entrambi i progetti”.

Mimmo Calopresti, niente Festa per il docufilm su Versace

Si affida alle pagine del “Fatto Quotidiano” – intervistato da Federico Pontiggia – e de “Il Foglio” – Simone Canettieri – il regista Mimmo Calopresti per denunciare le modalità con cui il suo docufilm Gianni Versace L’imperatore dei sogni sia stato escluso dalla prossima Festa del Cinema di Roma. Tutto nascerebbe dal rifiuto di Santo Versace di partecipare alla manifestazione, che avrebbe portato gli organizzatori a ritirare l’invito al Festival. “Alla Festa di Roma sono dei matti: non trovo il senso di una scelta di questo genere”: ha dichiarato Calopresti, che per l’occasione aveva pensato a una festa con Naomi Campbell e Carla Bruni.

Garrone: “Io Capitano scuote le persone”

Protagonista del momento è Matteo Garrone, che con il suo Io Capitano sta collezionando premi in giro per il mondo ed è tra i favoriti per far parte dei nominati all’Oscar. Lo intervista su “Il Secolo XIX” Tiziana Leone che si concentra sugli incontri con il pubblico che avvengono durante il tour promozionale. “Mi rendo conto che Io Capitano scuote le persone, crea una profonda emozione, mi ripaga di tutti i chilometri che sto facendo”: afferma il regista.

Neri Parenti e le “Vacanze da schifo”

In occasione dell’uscita della sua nuova commedia Volevo un figlio maschioFulvia Caprara intervista per “La Stampa” il regista Neri Parenti, che si concentra sulle differenze tra il cinema comico di oggi e quello del passato, limitato a suo dire dal politicamente corretto: “I cinepanettoni erano ancorati a un certo clima euforico, oggi racconterei la storia di una vacanza, magari di quelle fai da te, in cui tutto va male, la casa affittata non esiste, l’aereo non parte. Il titolo potrebbe essere Vacanze da schifo“.

Valeria Golino e “sua sorella” Angelina Jolie

Sempre su “La Stampa” Francesca D’Angelo riporta le parole di Valeria Golino durante l’incontro “Letteratura e serialità” in occasione dei 20 anni di Sky. L’attrice e regista racconta come stia provando a serializzare L’arte della gioia di Goliarda Sapienza e annuncia il suo prossimo lavoro da attrice: “Sarò la sorella di Angelina Jolie, protagonista nel ruolo di Maria Callas nel film Maria che la reimmagina durante i suoi ultimi giorni nella Parigi degli Anni 70”.

Sean Penn reporter di guerra

Sean Penn, regista del nuovo documentario sulla guerra ucraina Superpower, è stato protagonista di una nuova puntata del podcast Doc Talk di “Deadline”. Il due volte premio Oscar ha ricordato ciò a cui ha assistito all’interno del palazzo presidenziale in Ucraina, lo stesso giorno dell’invasione russa, e le sue emozioni per l’incontro con il presidente Volodymyr Zelenskyy, un uomo di “estremo coraggio”.

 

04 Ottobre 2023

Rassegna stampa

Rassegna stampa

21 giugno 2024, la rassegna stampa

La morte di Donald Sutherland, le interviste a Chiara Mastroianni, Thelma Schoonmaker e Volker Schlöndorff, la mostra dedicata ai costumi di Edith Head e il dibattito sul futuro del cinema

Rassegna stampa

20 giugno 2024, la rassegna stampa

Dopo la denuncia, le parole di Virzì sull'ex moglie Micaela Ramazzotti, al cinema il nuovo film del regista turco Nuri Bilge Ceylan e l'amicizia tra Glen Powell e Richard Linklater

Rassegna stampa

19 giugno 2024, la rassegna stampa

La stampa italiana dedica fiumi d'inchiostro per celebrare la vita e la carriera di Anouk Aimée. Spazio anche a un'altra diva francese, Brigitte Bardot, e alla serie a lei dedicata

Rassegna stampa

18 giugno 2024, la rassegna stampa

Inside Out 2: l’ansia star del cartoon; Festa di Roma, Nastasi presidente; Il pastore e la strega: per l’isola d’Elba denuncia e riscatto; I tifosi di Hamas attaccano Tarantino, che elogia i soldati israeliani; Sorrentino, Moretti, Garrone: lettera-appello per il Cinema Fiamma; a Roma, Edward Norton svela i segreti dei suoi film


Ultimi aggiornamenti