‘28 Years Later’: Aaron Taylor-Johnson, Jodie Comer e Ralph Fiennes nel cast

I tre attori britannici saranno i protagonisti del sequel di '28 giorni dopo', diretto da Danny Boyle e scritto da Alex Garland


Arrivano novità sul fronte dell’attesa trilogia sequel di 28 giorni dopo: da quanto rivela “Deadline”, saranno Aaron Taylor-Johnson, Jodie Comer e Ralph Fiennes i protagonisti di 28 Years Later, film diretto da Danny Boyle e scritto da Alex Garland, la stessa coppia artefice dell’horror cult del 2002 con Cillian Murphy. Sony si occuperà della distribuzione a livello internazionale del film, che sarà al tempo stesso il terzo capitolo della saga (nel 2007 è uscito il sequel 28 settimane dopo) e il primo di una nuova trilogia.

Non si sanno ancora dettagli della trama, tranne – come è evidente dal titolo – che dovrebbe svolgersi ancora una volta in Inghilterra 28 anni dopo l’epidemia zombie che viene raccontata nel primo film. Danny Boyle tornerà alla regia solo del primo film, mentre il secondo sarà diretto da Nia DaCosta, già regista di The Marvels.

I primi tre attori annunciati del cast fanno presagire un progetto dalle grandi ambizioni, a differenza dell’originale 28 giorni dopo, che aveva un budget di appena 8 milioni di dollari. Aaron Taylor-Jhonson è uno degli attori più in voga del momento: dopo il successo di Bullet Train, nel 2024 lo troveremo in due film The Fall Guy, di prossima uscita, e Kraven, in cui interpreterà il protagonista, inoltre è considerato il favorito per il ruolo del prossimo James Bond; Jodie Comer è celebre per il suo ruolo nella serie Killing Eve, che le è valsa un Emmy, mentre il due volte candidato all’Oscar Ralph Fiennes non ha decisamente bisogno di presentazioni.

25 Aprile 2024

Attori

Attori

Matthew Perry, aperta un’inchiesta a Los Angeles sulla morte dell’attore

L'indagine di Polizia Federale e Drug Enforcement Agency mira a capire la provenienza della chetamina che l'amatissima star di Friends aveva in corpo

Attori

A Roma gli Stati generali sulla professione di attrice e attore

Per la prima volta l'incontro aperto dedicato alle preoccupazioni della categoria. Presenti al Cinema Adriano di Roma personalità di spicco dello spettacolo, associazioni e rappresentanti delle Istituzioni

Attori

Gary Oldman: “Non volevo offendere i fan definendo la mia performance mediocre”

L'attore di Sirius Black chiarisce le dichiarazioni di qualche mese fa al podcast condotto da Josh Horowitz Happy Sad Confused sulla sua interpretazione in Harry Potter: "Quello che intendevo dire è che, come qualsiasi artista o attore o pittore, sei sempre ipercritico del tuo lavoro"

Attori

Barillari in ospedale, il re dei paparazzi picchiato in via Veneto da Depardieu

Il fotoreporter: “ho beccato 'la sveglia', qui è tornata la Dolcevita. Ma ora lo denuncio!”


Ultimi aggiornamenti