20 marzo 2024, la rassegna stampa

Protagonisti della rassegna di oggi sono Sofia Coppola Gabriele Salvatores, Martin Scorsese, Chiara Francini, Giusy Buscemi e Bérénice Bejo


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.

Sofia Coppola alle prese con l’icona di Priscilla ed Elvis

Su tutti i quotidiani protagonista è Sofia Coppola, al centro di un incontro virtuale con la stampa italiana in vista dell’uscita del suo film Priscilla, ispirato all’auto-biografia della moglie di Elvis Presley. “È un’icona della cultura americana, ma sappiamo molto poco di lei. –  dichiara la regista, come riporta Giulia Bianconi ne “Il Tempo” – Nel libro racconta i suoi anni cruciali di crescita. Mi sono sempre interessata alle generazioni passate, come quelle di mia madre. Si può imparare molto da loro”.

Un Gabriele Salvatores sentimentale

Su “Il Corriere della Sera” troviamo una “intervista sentimentale” di Roberta Scorranese a Gabriele Salvatores, che scava nell’intimità del regista premio Oscar: dalla famiglia, all’amore per Rita Rabassini fino alle amicizie, su tutte quella con Paolo Rossi: “Lui è geniale, completamente folle, è quello che avrei voluto diventare io se non fossi stato bloccato da questa maledetta ansia”.

Il rapporto con la Fede di Martin Scorsese

Si intitola Dialoghi sulla Fede il libro che riporta le conversazioni tra Martin Scorsese e Antonio Spadaro, in cui il regista racconta la propria visione del cinema e della religione. Ne scrive Antonio Monda su “La Repubblica”: “Il cinema appare piuttosto il risultato di un itinerario nel quale la base di partenza è in una

Chiara Francini e uno show tutto per sé

Forte e Chiara è il titolo del One Women Show che Chiara Francini condurrà su Rai 1 dal 10 aprile. Per l’occasione la intervista Silvia Fumarola de “La Repubblica”. “Mi manca il mimo, il porno e ho fatto tutto: nello spettacolo in tv sarò incredibilmente libera e vera, porto il mio bagaglio: dichiara l’attrice, scrittrice e conduttrice.

Giusy Buscemi, vicequestore nel solco di Montalbano

Mediaset risponde ai successi de Il Commissario Montalbano e di Makari con Vanina – un vicequestore a Catania, nuova serie giallistica ambientata in Sicilia. Protagonista è Giusy Buscemi, intervistata per “La Stampa” da Francesca D’Angelo. “La Sicilia è un modus vivendi: su quest’isola il tempo rallenta, si vive seguendo il ciclo della natura. Io l’ho letteralmente riscoperta tant’è vero che ho preso il patentino per diventare imprenditrice agricola” rivela l’attrice.

Il ritorno di Bérénice Bejo

Interprete principale di Another End di Piero Messina, Bérénice Bejo è protagonista di due interviste stampate su carta patinata: quella a firma di Marco Consoli su “Vanity Fair” – corredata dalle foto di Riccardo Ghilardi – intitolata “Non sono social” e quella di Valeria Vignato su “Donna Moderna” intitolata “Bérénice Bejo Ricominciamo”.

Carlo D'Acquisto
20 Marzo 2024

Rassegna stampa

Rassegna stampa

18 aprile 2024, la rassegna stampa

Nella rassegna di oggi, troviamo approfondimenti suoi film in uscita - Civil War e Back to Black -, ma anche interviste a grandi interpreti come Rupert Everett e Vittoria Puccini

Rassegna stampa

17 aprile 2024, la rassegna stampa

Chiara Sbarigia sui 100 anni dell'Istituto Luce, i cinquant'anni di Chinatown di Roman Polanski, il doc di Costanza Quatriglio in uscita nelle sale e Fallout che sta piacendo anche ai fanatici del videogame

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

15 aprile 2024, la rassegna stampa

Le interviste a Kirsten Dunst e Massimo Ghini, la moda hollywoodiana dei biopic del rock, Virzì e il concorso di cortometraggi per ragazzi, i trent’anni di Hollywood Party, gli esiti dello scontro sulla governance Disney e le sue possibili conseguenze internazionali.

Rassegna stampa

Venerdì 12 aprile, la rassegna stampa

Il programma di Cannes e l'attesa per Sorrentino, Oppenheimer in Giappone, l'Italia di Ripley e il giovane Berlusconi su Netflix


Ultimi aggiornamenti