19 marzo 2024, la rassegna stampa

L’esordio alla regia di Neri Marcoré presentato al Bif&est, le interviste a Jimmy Page e a Laura Dern, l’uscita del docufilm di Vicari su Fela Kuti distribuito da Luce Cinecittà, l’omaggio del Cinéma du Réel parigino a James Benning e il romanzo tratto dalla serie dei record ‘Mare Fuori’


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.

 

MARCORÉ: PUPI AVATI MI HA INFLUENZATO MOLTO. IN TV GRATO ALLA CARRÀ

“Avati è il maestro che mi ha scoperto”, racconta Neri Marcoré a Valerio Cappelli in un’intervista a tutto campo sul ‘Corriere della Sera’ in occasione della presentazione al Bif&est di Zamora, la sua opera prima di cui oggi parlano tutte le firme di spettacolo. “Come regista sul set non ho voluto nascondermi dietro al monitor ma stare accanto agli attori, proprio come fa lui”, continua. “Se il mio film ha un tocco morbido che lo ricorda? Magari! (…) A 24 anni arrivai a Roma e facevo l’imitatore in tv, anche alla domenica condotta da Raffaella Carrà. Mi diede visibilità, mi ascoltava dietro le quinte. Le sono sempre stato riconoscente per quell’avvio su cui ho costruito il futuro”.

JIMMY PAGE: SUONAI PER IL TEMA DI GOLDFINGER, DIRETTO DA JOHN BARRY

Tutte le testate ampio spazio all’uscita in sala lunedì prossimo dell’atteso documentario Led Zeppelin – The Song Remains The Same. Su ‘La Stampa’ Marco Consoli intervista il mitico fondatore del gruppo rock, oggi ottantenne: “Un giorno, nei primi anni ’60, mi chiamarono per questo lavoro”, racconta Page. “Era davvero eccitante per me, quando Shirley Bassey aprì bocca restammo incantati: aveva una voce incredibile, potente e cristallina. Lo sforzo per l’acuto finale fu tale che mentre cantava svenne. La nostra musica?”, chiosa la super rockstar – “È come un libro di testo per i musicisti del futuro”.

LAURA DERN: TUTTI DOVREMMO PROVARE A MIGLIORARE IL PIANETA CHE CONDIVIDIAMO

“Tutti noi, in questo momento di crisi climatica e politica, dovremmo provare questa spinta a migliorare la casa che condividiamo”, racconta a Chiara Ugolini la star vincitrice di cinque Golden Globe e un Oscar protagonista di Palm royale, disponibile da domani su Apple tv+. La serie è tratta dal romanzo Mr.and Mrs.American Pie di Juliet McDan e Dern interpreta Linda, una donna che abbandona la vita privilegiata dell’alta società americana negli anni ‘70 per l’impegno femminista.

 JAMES BENNING, PAESAGGI E CONFLITTI IN THE UNITED STATES OF AMERICA

“L’idea era quella di affrontare un problema quasi irrisolvibile, che è quello dell’America oggi, è un tipo di esercizio in cui si fallisce sempre”, racconta in un’intervista a ‘Sight and Sound’ ripresa da Cristina Piccino su ‘il manifesto’ il celebre filmmaker statunitense, al quale dedica un omaggio il prossimo Cinéma du Réel di Parigi”. Il secondo The United States ofAmerica (2022), che segue quello in pellicola del 1975 e farà parte della rassegna parigina, è costituito da cinquanta inquadrature fisse, cinquanta “vedute” quanti gli stati che formano l’America.

L’USCITA DI FELA, IL MIO DIO VIVENTE DISTRIBUITO DA LUCE CINECITTÀ

Su molte pagine di spettacolo l’annuncio dell’arrivo in sala il 21 marzo del “sogno irrealizzato di Michele Avantario”, il viaggio artistico e intimo su cui il cineasta morto prematuramente nel 2003 ha occupato 15 anni di vita, lasciando il prezioso video diario che prende forma nel docufilm di Daniele Vicari.

MARE FUORI IN UN ROMANZO, LA PAROLA A VINCENZO FERRERA (BEPPE), L’EDUCATORE

È il ruolo più bello che mi sia mai capitato, non ha hater”, racconta a Chiara Maffioletti sul ‘Corriere della sera’ l’attore che nella serie interpreta Beppe, l’educatore dell’Istituto di pena minorile, in occasione dell’uscita del romanzo edito da Solferino e RaiLibri. “Mare Fuori manda un messaggio di speranza che ha anche risvolti concreti. Ho una responsabilità etica grazie al mio personaggio. Dopodiché penso che se qualcuno decide di delinquere perché ha visto la serie lo fa perché in realtà è un deficiente, insomma, il problema vero è quello”.

19 Marzo 2024

Rassegna stampa

Rassegna stampa

Mercoledì 12 giugno, la rassegna stampa

Le interviste a Valeria Golino e Salvo Ficarra. Riccardo Milani sulla chiusura della scuola protagonista di Un mondo a parte, il docu su Kevin Spacey e la "resistenza del fantasy" in House of the Dragon

Rassegna stampa

11 giugno 2024, la rassegna stampa

Le grandi omaggiate al festival del Cinema Ritrovato e le interviste ad Asia Argento, Leo Gassmann e Sandro Petraglia

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

10 giugno 2024, la rassegna stampa

Le interviste a Franco Maresco, Claudia Gerini, Volker Schlöndorff, Luc Jacquet e Barbara Bouchet. Poi la ‘rinascita’ di Asia Argento, le celebrazioni delle major nel mondo, e Mereghetti su The Animal Kingdom

Rassegna stampa

7 giugno 2024, la rassegna stampa

Raffaella Leone racconta di quando suo padre e suo nonno furono emarginati dal mondo del cinema, Monica Guerritore nei panni di Anna Magnani nel nuovo film, Vittorio Storaro racconta di quello che accadde sul set di Ultimo tango a Parigi


Ultimi aggiornamenti