13 settembre 2023, la rassegna stampa

Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell'audiovisivo


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.

 ROBERT POWELL: IL PERSONAGGIO DEL GESÙ DI NAZARETH DI ZEFFIRELLI FU CREATO A POSITANO

“Prima di iniziare le riprese in Marocco e in Tunisia nel 1975, Zeffirelli mi volle ospite della sua villa a Positano per prendere confidenza con l’atmosfera mediterranea”. Lo racconta a al Corriere del Mezzogiorno l’attore britannico protagonista del famoso sceneggiato, da oggi a Capri per il centenario della nascita del regista toscano. Nell’intervista si parla anche del rapporto di Powell con l’Italia e il cinema italiano, che lo vide recitare tra gli altri anche in Al di là del bene e del male di Liliana Cavani.

KENNETH BRANAGH: PORTANDO POIROT A VENEZIA C’È UN BRIVIDO IN PIÙ PER IL PUBBLICO

Assassinio a Venezia si svolge 10 anni dopo Assassinio sul Nilo”, spiega a Fulvia Caprara su ‘La Stampa” il regista e protagonista del nuovo film ispirato alla saga di Agatha Christie da domani in sala. “In questo film c’è anche il tema della possibilità di un aldilà, che implica un sentimento di paura. Portando gli spettatori a Venezia, città elettrizzante e labirintica, abbiamo regalato loro un ulteriore brivido”.

MIKE DORSEY: QUELLE SISTERS OF UKRAINE CHE AIUTANO I RIFUGIATI DI GUERRA

Angela Calvini su Avvenire intervista Mike Dorsey, in concorso al Ferrara Film Festival (16-23 settembre) con il suo documentario Sisters of Ukraine: “Abbiamo trascorso quattro giorni in un convento di suore nell’Ucraina occidentale che hanno intrapreso la missione di aiutare i rifugiati di guerra a espatriare”, racconta il regista. “Non dimenticherò mai queste giovani suore incredibilmente coraggiose, mentre affrontavano la più grande sfida delle loro vite”.

SAKAMOTO, JANNACCI E CAVALLI, L’ELOGIO DEL CINEMA CHE SVELA L’INTIMITÀ DEGLI ARTISTI

Patrizia Petrignani su ‘il foglio’ dedica un articolo a Ryuichi Sakamoto di Neo Sora, Le mie poesie non cambieranno il mondo di Annalena Benini e Francesco Piccolo e ad Enzo Jannacci vengo anch’io di Carlo Verdelli, i tre docufilm presentati a Venezia e dedicati rispettivamente al grande compositore giapponese, alla poetessa Patrizia Cavalli e al cantautore Enzo Jannacci: “alla fine di questi documentari ci sembra di conoscerli di persona – si legge – e di aver perso con la loro morte non solo i musicisti e i poeti che sono stati, ma qualcuno con cui eravamo in intimità”

SPRING ATTITUDE FESTIVAL, LE NUOVE TENDENZE MUSICALI NEGLI STUDI DI CINECITTÀ

Il 23 e il 24 settembre 2023 presso gli Studi di Cinecittà torna Spring Attitude Festival, l’evento dedicato alla musica contemporanea, alle nuove sonorità e alle arti digitali, nella sua XII edizione intitolata Naturae: tra le nuove tendenze sul palco, dall’indie rock dei Verdena alla dj sudcoreana Peggy Gou.

CINEMA METROPOLITAN DI ROMA, IL GRUPPO LUCISANO INERESSATO ALL’ACQUISTO

La cronaca romana di la Repubblica riporta la notizia che vedrebbe il Lucisano Media Group, già proprietario della multisala capitolina Andromeda “molto interessato” all’acquisto del cinema Metropolitan di via del Corso, chiuso da 12 anni. Lo ha detto la stessa Federica Lucisano parlando di un “incontro informale” con l’attuale proprietà, la DM Europa, anche se il Campidoglio non conferma né smentisce.

13 Settembre 2023

Rassegna stampa

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

24 giugno 2024, la rassegna stampa 

Paolo Sorrentino, il brutto anatroccolo e l’identità parallela; Silvio Orlando e il #MeToo; film su Pascoli: sceneggiatura inedita firmata Bellocchio; Netflix, Black Barbie: l’orgoglio nero in una bambola; la storia di Pippa Bacca diventa un film; Hit-Man, da thriller a commedia romantica, e viceversa

Rassegna stampa

21 giugno 2024, la rassegna stampa

La morte di Donald Sutherland, le interviste a Chiara Mastroianni, Thelma Schoonmaker e Volker Schlöndorff, la mostra dedicata ai costumi di Edith Head e il dibattito sul futuro del cinema

Rassegna stampa

20 giugno 2024, la rassegna stampa

Dopo la denuncia, le parole di Virzì sull'ex moglie Micaela Ramazzotti, al cinema il nuovo film del regista turco Nuri Bilge Ceylan e l'amicizia tra Glen Powell e Richard Linklater

Rassegna stampa

19 giugno 2024, la rassegna stampa

La stampa italiana dedica fiumi d'inchiostro per celebrare la vita e la carriera di Anouk Aimée. Spazio anche a un'altra diva francese, Brigitte Bardot, e alla serie a lei dedicata


Ultimi aggiornamenti