11 settembre 2023, la rassegna stampa

Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell'audiovisivo.


Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo.

IL LEONE A LANTHIMOS

Chiaramente occupa gran spazio nella rassegna stampa la premiazione veneziana. Il Leone d’oro è andato a Povere creature! ma non è stato assegnato all’unanimità, dovendo lottare con Il male non esiste di Ryusuke Hamaguchi. E per un soffio Enea, opera seconda di Pietro Castellitto, non è entrato nel palmarès. Ne parlano ‘Il messaggero’, ‘Il fatto Quotidiano’, ‘Il mattino’, ‘La stampa’, ‘Il tempo’.

VENEZIA: I NUMERI

Niente star americane al Lido – fino a un certo punto. Alcune c’erano, svincolate dagli accordi sindacali – ma i numeri della Mostra sono buoni: +17% di ingressi sul 2022 (230 mila), + 14% di biglietti venduti (85 mila). E il direttore Barbera smentisce le voci che lo davano per dimissionario. L’analisi sul ‘Corriere della Sera’, su ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’, su ‘La Stampa’, su ‘Il Tempo’.

MICAELA RAMAZZOTTI E IL PREMIO ARMANI

Non solo Leoni. La soddisfazione può arrivare anche da un premio collaterale e da un buon riscontro di pubblico, come è stato per Micaela Ramazzotti con il suo Felicità, nella sezione Orizzonti, che ha vinto il premio Armani Beauty assegnato dagli spettatori. Secondo alcuni poteva addirittura stare in Concorso. Sul palco, al momento della vittoria, Ramazzotti non si è preoccupata di nascondere l’emozione: “Ho messo l’anima per arrivare al vostro cuore”, come racconta ‘Il Mattino’.

RED CARPET VIRTUALI

Critica al mondo social da parte di Andrea Andrei su ‘Il Messaggero’: “Nell’ininterrotto red carpet che sono i social network – si legge – in alcuni periodi dell’anno irrompono i red carpet veri e propri, ovvero quelli dei festival e degli eventi mondani. Non ha fatto eccezione naturalmente la Mostra del Cinema di Venezia, che accanto ai film, ai dibattiti e ai personaggi del settore ha portato con sé un imponente codazzo di celebrità improvvisate e di star per un giorno: per tutta la durata del festival non hanno mancato di informare il proprio, appassionato pubblico, sul loro esclusivo tour della mondanità”.

11 Settembre 2023

Rassegna stampa

Rassegna stampa

19 giugno 2024, la rassegna stampa

La stampa italiana dedica fiumi d'inchiostro per celebrare la vita e la carriera di Anouk Aimée. Spazio anche a un'altra diva francese, Brigitte Bardot, e alla serie a lei dedicata

Rassegna stampa

18 giugno 2024, la rassegna stampa

Inside Out 2: l’ansia star del cartoon; Festa di Roma, Nastasi presidente; Il pastore e la strega: per l’isola d’Elba denuncia e riscatto; I tifosi di Hamas attaccano Tarantino, che elogia i soldati israeliani; Sorrentino, Moretti, Garrone: lettera-appello per il Cinema Fiamma; a Roma, Edward Norton svela i segreti dei suoi film

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

Lunedì 17 giugno, la rassegna stampa

L'intervista a Monica Bellucci, le date del nuovo film di Sorrentino, l'Italia senza social nel film postumo di Gregoretti, l'incontro di Bisio con gli studenti e l'incredibile longevità de La signora in Giallo

Rassegna stampa

14 giugno 2024, la rassegna stampa

Il restauro dell'opera di Paradzanov, Dumont e il suo "Impero", le emozioni di Inside Out 2 e i segreti delle imitazioni con Virginia Raffaele


Ultimi aggiornamenti