Torino: Wake Up Europe! Festival

Dal 16 al 19 maggio l'evento internazionale per riflettere, con l’aiuto di incontri e di 10 film documentari, sulle risposte che l’Unione Europea potrebbe e dovrebbe dare nell’interesse dei cittadini


A pochi giorni dalle elezioni europee Torino sarà la sede, dal 16 al 19 maggio, della prima edizione del Wake Up Europe! Festival, un evento internazionale interamente dedicato alle grandi sfide del nostro tempo, per riflettere con l’aiuto di grandi film documentari sulle risposte che l’Unione Europea potrebbe e dovrebbe dare nell’interesse dei suoi cittadini. Organizzato dalla Wake Up Fondation, charity britannica creata dalla regista e giornalista Annalisa Piras e da Bill Emmott, scrittore e ex direttore dell’Economist, il programma presenta al Cinema Massimo una “selezione per la riflessione”, 10 grandi film documentari (leggi i titoli) che affrontano temi e sfide cruciali quali il cambiamento climatico, i pericoli di una tecnologia onnipresente, il capitalismo senza regole, la crisi della democrazia, la parità di genere, la guerra alle porte dell’Europa, i fondamentalismi religiosi, i fenomeni migratori e le politiche di integrazione.

I film saranno accompagnati da una serie di dibattiti che vedranno la partecipazione di film-makers, giornalisti, accademici, scrittori e attivisti della società civile. Tra i protagonisti Bill Emmott, ex direttore dell’Economist, e co-fondatore della Wake Up Foundation, Ugo Mattei, Eric Jozsef corrispondente di Liberation, Francesca Sforza, giornalista della Stampa, John Hooper, corrispondente di The Guardian e The Economist, Claudia Bucher, produttrice di documentari del canale franco-tedesco Arte Tv, Axel Arno, capo della produzione documentari della SVT, tv pubblica svedese, Simona Paravani, scrittrice ed esperta di finanza, Lorenzo Marsili, Jeremy Cliffe, i registi Yorgos Avgeropoulos, Nuno Escudeiro e Barbara Miller.

Non mancherà una serata dedicata ai cortometraggi di animazione, molti premiati in Europa, selezionati da Aiace e in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, che affronteranno alcune delle tematiche del Festival: i cambiamenti climatici, l’instabilità globale, il rapporto tra società e tecnologia.

La stessa selezione dei film e dibattiti verrà proposta in contemporanea nel resto d’Europa. Già confermati eventi targati Wake Up Europe! Festival a Bruxelles, Manchester, Stoccolma, Bucarest, Colonia e Bratislava. Grazie alla partnership con l’associazione European Alternatives, i film documentari infatti saranno a bordo della Transeuropa Caravan che viaggerà attraverso 15 Paesi europei. Nello spirito di partecipazione civica tipico del Wake Up festival, il pubblico sarà invitato a scegliere il “Wake Up” film che più degli altri sarà riuscito nell’intento di “risvegliare” la coscienza civica. 

 

 

Festival

Festival

Festival dei Popoli, ‘Apriti Cinema’ omaggia D’Anolfi e Parenti

Al via a Firenze mercoledì 26 giugno la rassegna estiva del prestigioso festival internazionale del documentario, alla presenza dei due registi che introdurranno L'infinita fabbrica del Duomo

Festival

Lamezia International Film Fest, al via l’11ma edizione

Presentato il programma completo della manifestazione, con tutte le novità e gli ospiti. Tra loro Asia Argento, Claudio Bisio, Morgan e il direttore del Torino Film Festival Giulio Base. Dal 15 al 20 luglio 2024 nella città calabrese

Festival

Magna Graecia, Kevin Costner riceverà il premio alla carriera

L'attore e regista Premio Oscar sarà premiato con la Colonna d'Oro alla Carriera del Magna Graecia Film Festival 2024, che si terrà a Catanzaro dal 27 luglio al 4 agosto

Festival

Extra Villae celebra i 100 anni del Luce

Dal 23 giugno al 28 luglio Villa Adriana e Villa d’Este, dichiarate dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, e il Santuario di Ercole Vincitore, diventano palcoscenico di ExtraVillæ – Metamorfosi in bellezza. Tra gli eventi la celebrazione del centenario del Luce


Ultimi aggiornamenti