Stéphane Brizé apre il Napoli Film Festival

Sarà il regista francese, con la proiezione del suo Un autre monde, a inaugurare la ventiduesima edizione del Festival napoletano, previsto dal 22 al 26 settembre. 20 cortometraggi campani in concorso


Sarà il regista francese Stéphane Brizé a inaugurare la ventiduesima edizione del Napoli Film Festival introducendo mercoledì alle 20,30 la proiezione del suo Un autre monde” nella Sala Dumas dell’Istituto Francese di Napoli (via Crispi 86), per una serata realizzata in collaborazione con “Venezia a Napoli – il cinema esteso”.

Presentato in Concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2021, il film racconta la storia di un dirigente d’azienda, Philippe Lemesle (Vincent Lindon), che a causa del suo lavoro e delle forti pressioni esercitato da esso sulla sua vita privata, è prossimo alla separazione con sua moglie. In questa situazione delicata dovrà scegliere quale direzione prenderà la sua vita da questo momento in poi.

Il festival, con la direzione artistica di Mario Violini in collaborazione con Giuseppe Borrone, vede venti opere in concorso nella sezione SchermoNapoli Corti realizzate da giovani autori campani o realizzati nel territorio della regione. Riunite in gruppi di 5, verranno proiettate dalle 16,30 nella Sala Dumas dell’Istituto Francese di Napoli dal mercoledì al sabato. La giuria, composta dal giornalista Antonio Fiore, dalla filmmaker Maria Di Razza e dal regista Francesco Prisco, assegnerà il Vesuvio Award al regista del miglior corto e una targa per la migliore interpretazione maschile e femminile.

La seconda giornata del Napoli Film Festival sarà caratterizzata dalla proiezione in anteprima della Palma d’oro di Cannes 2021 Titane, scritto e diretto da Julia Ducournau, film che sarà nelle sale italiane dal 1 ottobre. In collaborazione con la Cineteca di Bologna, venerdì 24 settembre alle ore 20,30, verrà proiettata in anteprima la versione restaurata in 4K del capolavoro – manifesto della Nouvelle Vague, A bout de Souffle di Jean-Luc Godard, con il compianto Jean-Paul Belmondo e Jean Seberg. Completano le anteprime internazionali, il film argentino Piazzolla, la rivoluzione del tango, di Daniel Rosenfeld (25 settembre ore 20,30) e Madre, di Rodrigo Sorogoyen, Premio migliore attrice alla Mostra del Cinema di Venezia 2019 (23 settembre ore 18,30).

Tra gli ospiti più attesi Jerzy Skolimowski, a cui viene dedicata una retrospettiva di tre film: Il vergine, Orso d’oro a Berlino nel 1967 (25 settembre ore 14,30), Essential killing (26 settembre ore 16,30) e l’inedito 11 minuti (25 settembre ore 18,30). Il grande regista polacco racconterà la sua idea di cinema, in un incontro con il pubblico napoletano in programma sabato 25 settembre, alle ore 11,30.

Evento di chiusura al termine della premiazione dei vincitori del Concorso sarà sempre un film francese in anteprima, Sotto le stelle di Parigi di Claus Drexel con Catherine Frot che racconta di un incontro indelebile tra una senzatetto e un bambino extracomunitario che si è perso nelle strade di Parigi (26 settembre ore 18,30), e la proiezione del documentario Spin Time – Che fatica la democrazia presentato dall’autrice Sabina Guzzanti (26 settembre ore 20,30) su un palazzo occupato che si è trasformato in un incredibile esperimento sociale e culturale. Serata realizzata in collaborazione con “Venezia a Napoli – il cinema esteso”

21 Settembre 2021

Festival

Festival

Festival dei Popoli, ‘Apriti Cinema’ omaggia D’Anolfi e Parenti

Al via a Firenze mercoledì 26 giugno la rassegna estiva del prestigioso festival internazionale del documentario, alla presenza dei due registi che introdurranno L'infinita fabbrica del Duomo

Festival

Lamezia International Film Fest, al via l’11ma edizione

Presentato il programma completo della manifestazione, con tutte le novità e gli ospiti. Tra loro Asia Argento, Claudio Bisio, Morgan e il direttore del Torino Film Festival Giulio Base. Dal 15 al 20 luglio 2024 nella città calabrese

Festival

Magna Graecia, Kevin Costner riceverà il premio alla carriera

L'attore e regista Premio Oscar sarà premiato con la Colonna d'Oro alla Carriera del Magna Graecia Film Festival 2024, che si terrà a Catanzaro dal 27 luglio al 4 agosto

Festival

Extra Villae celebra i 100 anni del Luce

Dal 23 giugno al 28 luglio Villa Adriana e Villa d’Este, dichiarate dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, e il Santuario di Ercole Vincitore, diventano palcoscenico di ExtraVillæ – Metamorfosi in bellezza. Tra gli eventi la celebrazione del centenario del Luce


Ultimi aggiornamenti