Shia LaBoeuf nel nuovo film di Coppola

Dopo aver ottenuto il ruolo di Padre Pio nel film di Abel Ferrara che debutterà a Venezia, l'attore in risalita entra nel cast di Megalopolis


Shia LaBeouf sta rinascendo. Dopo aver ottenuto il ruolo di Padre Pio nell’omonimo biopic di Abel Ferrara (che farà il suo esordio a Venezia), l’attore è nel cast di Megalopolis, l’attesissimo nuovo film di Francis Ford Coppola. Non è il solo: con lui Talia Shire, Jason Schwartzman, Grace Vanderwaal, Kathryn Hunter e James Remar. Talia Shire è la sorella di Coppola e Schwartzman il figlio di quest’ultima.

I nuovi arrivi andranno ad affiancare i già annunciati Adam Driver, Forest Whitaker, Nathalie Emmanuel, Jon Voight, Laurence Fishburne e Aubrey Plaza.

Megalopolis è un progetto a cui Coppola sta lavorando da moltissimo tempo e che finanzierà di tasca propria. Il budget dovrebbe essere di poco inferiore ai 100 milioni di dollari. Le riprese partiranno in autunno.

Coppola descrive così il film: “Il fato di Roma incombe su un mondo moderno incapace di risolvere i propri problemi sociali in questa epica storia di ambizione politica, genio e interessi in conflitto”.

Il film sarà ambientato in una città simile a New York, che, dopo un non meglio specificato “incidente”, ha bisogno di essere ricostruita. Il regista ha riassunto così la trama: “Una donna è divisa tra la lealtà a due uomini. Ma non solo due uomini. Ciascun uomo porta con sé un principio filosofico. Uno è suo padre, che l’ha cresciuta, le ha insegnato il latino quando era piccola e crede in una visione molto classica della società, il Marco Aurelio della situazione. L’altro, che è il suo amante, è il nemico di suo padre e ha una visione più progressista, del tipo “Facciamo un balzo nel futuro, leviamoci di torno questa spazzatura che ha contaminato l’umanità per 10 mila anni. Scopriamo quello che siamo realmente, cioè una specie illuminata, amichevole, gioiosa”.

Ang
01 Settembre 2022

Attori

Attori

Giulio Greco: “La sessualità è ancora un tabù, questa serie può aiutare a rompere le barriere”

In Supersex, dal 6 marzo su Netflix, il 32enne interpreta Christoph Clark, attore pornografico rivale di Rocco Siffredi

TuttiTranneTe
Attori

Glen Powell e Sydney Sweeney a caccia di altri progetti per lavorare insieme

Il recente successo di Tutti tranne te ha segnato la nascita di una nuova coppia cinematografica: i due attori stanno valutando script per tornare assieme sullo schermo

Attori

Alain Delon, sequestrato un arsenale di 72 armi

Le armi da fuoco sono state trovate nella casa del divo, che non era in possesso di alcuna autorizzazione

Attori

Gérard Depardieu, nuova denuncia per violenza sessuale

Secondo 'Mediapart', stavolta ad accusare l’attore francese è una scenografa che ha lavorato con lui tre anni fa sul set di Les volets verts.


Ultimi aggiornamenti