#SERIAMENTE, ostaggi del mare e bucanieri

Dall'attualissima serie 'Unwanted - Ostaggi del mare', alle rappresentazioni in costume di 'The Buccaneers', 'Lawmen' e 'Tutta la luce che non vediamo', fino ad arrivare all'acclamata 'The Curse', con Emma Stone


Torna #SERIAMENTE, serie che fanno sul serio, la rubrica 15nale di CinecittàNews dedicata alle migliori serie tv del momento.

Unwanted – Ostaggi del mare – Now

Il tema sempre attuale delle migrazioni è al centro della serie Sky Original del momento: Unwanted – Ostaggi del mare. La serie che idealmente “comincia dove finisce Io capitano di Garrone” racconta di un gruppo di migranti che vengono tratti in salvo da una lussuosa nave da crociera, generando un crash culturale che avrà esiti inaspettati. Marco Bocci e Jessica Schwarz guidano un cast ricco e multiculturale in cui si sentono alternare liberamente inglese, italiano, tedesco, francese e diversi dialetti africani, per un thriller che riporta su una barca le stesse tensioni che si vivono anche a livello macroscopico nel resto del mondo.

The Buccaneers – Apple TV+

Punta molto sul suo nuovo show Apple TV+, che punta a replicare il successo della più amata serie in costume degli ultimi anni: Bridgerton. Tratta dall’omonimo romanzo incompiuto di Edith Warton The Buccaneers racconta di un gruppo di belle e indomabili giovani donne americane di fine ‘800 che si trasferiscono a Londra con l’obiettivo di accalappiare qualche aristocratico in difficoltà economiche con cui realizzare il matrimonio perfetto. Una serie che, con la sua traversata oceanica tra due culture, rappresenta un approdo sicuro per tutti gli appassionati del period drama a carattere sentimentale.

Tutta la luce che non vediamo – Netflix

Come al solito Netflix propone una miniserie dal forte appeal. Tratta dal romanzo premio Pulitzer del 2014 di Anthony Doerr, Tutta la luce che non vediamo è sceneggiata da Steven Knight e diretta da Shawn Levy e punta su volti riconoscibili come Hugh Laurie e Mark Ruffalo e sulla sempreverde ambientazione della seconda guerra mondiale. Protagonisti sono una ragazza francese non vedente e un giovane soldato tedesco, accomunati dalla stessa passione per la radio e separati dai rispettivi paesi di appartenenza. La loro storia vuole veicolare un messaggio di speranza e di luce anche nei peggiori tempi di “stupida oscurità”.

The Curse – Paramount+

Emma Stone e A24 producono una serie che arriva su Paramount+ dopo un’accoglienza calorosa al New York Film Festival. L’attrice premio Oscar interpreta anche la protagonista di questa comedy atipica che fonde elementi drammatici e sovrannaturali per generare un racconto unico nel suo genere. The Curse è la storia di una giovane coppia di neosposi (Stone e Nathan Fielder, regista e co-creatore della serie), che si trasferisce nella piccola comunità di Española, in New Mexico per realizzare la loro visione di alloggi ecologici e che si trova a realizzare una sorta di show televisivo dietro la visione di un eccentrico produttore, interpretato dall’altro creatore della serie Benny Safdie. La maledizione lanciata da una bambina complica le cose per la coppia creando dinamismo e tensione in una serie che tenta con buoni risultati di occuparsi ti satira sociale attraverso diversi registri, su tutti quello meta-cinematografico.

Lawmen – La storia di Bass Reeves – Paramount+

Restiamo sulla stessa piattaforma, ma cambiamo completamente genere con Lawmen – La storia di Bass Reeves, un western che ci porterà a scoprire la vita del primo sceriffo afroamericano a ovest del Mississippi. Tratta da una storia vera, la miniserie ha come protagonista David Oyelowo, è prodotta da Taylor Sheridan e può vantare attori di supporto del calibro di Dennis Quaid e Donald Sutherland. Bass Reeves è stato un personaggio fondamentale della storia americana, arrestando oltre 3mila criminali senza mai essere ferito. Un eroe leggendario del Vecchio West che ha contribuito a forgiarne il mito e che questa miniserie riesce a riportare giustamente in auge.

11 Novembre 2023

Seriamente

Seriamente

#SERIAMENTE: un simpatizzante, un gentiluomo e i cigni di Capote

Tantissimi divi di Hollywood approdano sul piccolo schermo, da Robert Downey Jr. ne Il simpatizzante, a Ewan McGregor in Un gentiluomo a Mosca, fino al cast corale di Feud - Capote vs the Swans

Seriamente

#SERIAMENTE, i travagli di Jeff Daniels e di Joel Edgerton

Tra le novità di queste settimane segnaliamo Un uomo vero, Dark Matters, Maxton Hall, Il tatuatore di Auschwitz e Bodkin

Seriamente

#SERIAMENTE: detective spettrali, briganti e stalker

Grande offerta nelle ultime settimane da parte di Netflix, che propone serie come Dead Boy Detectives, Briganti e l'acclamata Baby Reindeer

Seriamente

#SERIAMENTE, il gusto vintage di Fallout, Ripley e Sugar

Nell'ultimo periodo hanno debuttato diverse serie che fanno riferimento, ognuna a suo modo, alla prima metà del secolo scorso. Tra la fantascienza, il noir e il thriller


Ultimi aggiornamenti