#SERIAMENTE, detective infreddoliti e poliziotti annoiati

Il 2024 seriale inizia a entrare nel vivo con una valanga di novità imperdibili, da 'True Detective: Night Country' alla nuova serie Marvel 'Echo', dall’animazione di 'Hazbin Hotel' all’italiana 'No Activity'


Torna #SERIAMENTE, serie che fanno sul serio, la rubrica 15nale di CinecittàNews dedicata alle migliori serie tv del momento.

True Detective: Night Country – Now

Una coppia di abili e tormentate investigatrici alle prese con un orrido delitto apparentemente ammantato di sovrannaturale. Il 2024 seriale non poteva iniziare meglio che con la quarta stagione di una delle serie antologiche più influenti di sempre: True Detective. A dieci anni dal clamoroso successo della prima stagione, la serie creata da Nic Pizzolato sembra tornare ai vecchi fasti con Night Country, scritta e diretta da Issa López. L’ambientazione oscura e affascinante di un’Alaska avvolta da una gelida e lunga notte e il mistero terribile e cruento della sparizione di un gruppo di ricercatori è ciò che devono affrontare le detective interpretate dall’attrice premio Oscar Jodie Foster e da Kali Rais. Una serie crime che ci accompagnerà con sei episodi fino all’ultima settimana di febbraio, promettendo suspence e colpi di scena.

No Activity: Niente da segnalare – Prime Video

Da un arrembante duo di detective a un’altra coppia di poliziotti, da prendere decisamente meno sul serio. Tratta dall’omonima serie australiana, No Activity – Niente da segnalare è una comedy che raccoglie in un semplice format alcuni dei più abili talenti attoriali e comici del nostro spettacolo: da Luca Zingaretti ad Alessandro Tiberi, da Carla Signoris a Emanuela Fanelli, da Rocco Papaleo a Maccio Capatonda e tanti altri ancora. Tante situazioni connesse tra di loro – due poliziotti in un noioso appostamento notturno, le centraliniste della polizia, due criminali in attesa del carico – diventano un pretesto per inanellare una sequenza di gag che giocano tutte sul concetto di noia, in una sorta di Aspettando Godot della comicità, in cui nulla accade ma non si può mai smettere di guardare.

Echo – Disney +

In mezzo a tanti prodotti Marvel controversi, arriva la prima serie targata dal marchio “Marvel Spotlight”, che si inserisce nel filone narrativo più apprezzato, quello urbano, crudo e realistico iniziato dall’acclamata Daredevil. Echo racconta le origini dell’antieroina Maya Lopez, una nativa americana non udente già incontrata in Hawkeye, che qui deve vendicarsi dello zio adottivo Kingpin, dopo avere scoperto che è stato lui la causa della morte dell’amato padre. Inizia dunque una guerra tra bande criminali, in cui Maya può dare sfogo alle sue incredibili capacità di combattente corpo a corpo. Per l’occasione nel cast rivedremo, oltre alla protagonista Alaqua Cox e al villain Vincent D’Onofrio, anche Charlie Cox, nei panni di Matt Murdock/Daredevil.

Hazbin Hotel – Prime Video

A24 è la casa di produzione e distribuzione indipendente dietro alcuni dei prodotti più amati degli ultimi anni: da The Whale a Everything Everywhere All at Once, fino ad arrivare alla sorpresa seriale dell’anno, la premiatissima Beef. Non può dunque passare sotto traccia la sua prima serie animata, Hazbin Hotel, un musical commedia per adulti dalla particolare vicenda produttiva: il pilot è stato pubblicato nel 2019 su YouTube, dove ha attirato l’attenzione di A24. Protagonista è Charlie, la figlia di Lucifero, che vuole redimere le anime dei dannati nel suo Hazbin Hotel. Personaggi dal carattere forte, animazioni spettacolari e canzoni coinvolgenti sono i punti forti di una serie fuori dal comune che arriva su Prime Video con l’intenzione di stupire il pubblico e creare la propria fanbase.

The Artful Dodger – Disney +

Gli appassionati dei romanzi di Charles Dickens forse ricorderanno il personaggio di Jack Dawkins, uno dei membri della banda di Fagin, il temibile ed iconico antagonista di Oliver Twist. È proprio lui il protagonista di The Artful Dodger, serie che vuole essere un sequel spin-off del classico dickensiano innumerevoli volte adattato sul grande e sul piccolo schermo. Jack, interpretato qui da Thomas Brodie-Sangster, si è rifatto una vita come rispettabile chirurgo, fin quando il sibillino Fagin non torna per riportarlo su una cattiva strada fatta di truffe e crimini che sfruttino le sue nuove abilità mediche. Una squisita ambientazione vittoriana, un cast di livello e tanta originalità per una serie briosa, perfetta per gli appassionati del period drama.

Carlo D'Acquisto
20 Gennaio 2024

Seriamente

Seriamente

#SERIAMENTE, il gusto vintage di Fallout, Ripley e Sugar

Nell'ultimo periodo hanno debuttato diverse serie che fanno riferimento, ognuna a suo modo, alla prima metà del secolo scorso. Tra la fantascienza, il noir e il thriller

Seriamente

#SERIAMENTE – Problemi di stelle, mutanti e rinnegate

Alla scoperta delle novità seriali del momento: la nuova opera sci-fi di Netflix Il problema dei 3 corpi, il ritorno degli X-Men e l'avventura fantasy di casa Disney Nell Rinnegata

Seriamente

#SERIAMENTE: Rocco, Antonia e Kate Winslet

L’inizio di marzo ci ha regalato tante serie interessanti in pochi giorni. La serie italiana più attesa del momento, la nuova con protagonista Kate Winslet, la prima diretta da Guy Ritchie e tanto altro ancora.

Seriamente

#SERIAMENTE, epica e fantasy in salsa orientale

Netflix e Disney si sfidano con due grandi produzioni dal cast prettamente asiatico come Avatar – La leggenda di Aang e Shōgun. Tra le serie da non perdere Constellation e Regina Rossa


Ultimi aggiornamenti