Schwarzenegger festeggia i suoi 40 anni da cittadino USA

Il post dell'attore su Instagram


“In questo giorno, 40 anni fa, divenni un cittadino americano. È una delle cose di cui vado più fiero nella mia vita, devo tutto all’America: nato in Austria, ma… made in America!”.

È quanto ha postato ieri Arnold Schwarzenegger sui suoi account social, ricchi di foto del periodo trascorso in Austria prima di trasferirsi negli USA nel 1968, insieme all’audio del discorso alla convention repubblicana del 2004.

“Miei cari americani, questo è un momento fantastico per me” – scrive Schwarzy. ” Pensare che un ragazzo austriaco, un tempo magro, possa crescere e diventare governatore dello stato della California, è il sogno di un immigrato. A scuola, quando l’insegnante parlava dell’America, sognavo ad occhi aperti di venire qui. Sognavo ad occhi aperti di vivere qui. Finché vivrò non dimenticherò mai il giorno in cui alzai la mano destra e prestai il giuramento di cittadinanza. Sapete quanto fossi orgoglioso? Ero così orgoglioso che andavo in giro con la bandiera americana sulle spalle tutto il giorno”

Recentemente Schwarzenegger ha debuttato anche in TV, nella serie Netflix Fubar rinnovata per una seconda stagione: la storia di agente CIA alle soglie della pensione, che scopre un segreto di famiglia e deve restare in gioco per un ultimo lavoro, tra spie, umorismo e, come, sempre moltissima azione.

 

18 Settembre 2023

Attori

Attori

Andrea Lattanzi: “A volte vorrei mollare, ma continuo a mettere anima e corpo nel mio lavoro”

Protagonista di Io e il secco, attualmente nelle sale, l'attore racconta a CinecittàNews le difficoltà del suo mestiere, fatto anche di sorprendenti soddisfazioni, come i complimenti ricevuti da Susan Sarandon per la sua interpretazione nel film

Attori

Matthew Perry, aperta un’inchiesta a Los Angeles sulla morte dell’attore

L'indagine di Polizia Federale e Drug Enforcement Agency mira a capire la provenienza della chetamina che l'amatissima star di Friends aveva in corpo

Attori

A Roma gli Stati generali sulla professione di attrice e attore

Per la prima volta l'incontro aperto dedicato alle preoccupazioni della categoria. Presenti al Cinema Adriano di Roma personalità di spicco dello spettacolo, associazioni e rappresentanti delle Istituzioni

Attori

Gary Oldman: “Non volevo offendere i fan definendo la mia performance mediocre”

L'attore di Sirius Black chiarisce le dichiarazioni di qualche mese fa al podcast condotto da Josh Horowitz Happy Sad Confused sulla sua interpretazione in Harry Potter: "Quello che intendevo dire è che, come qualsiasi artista o attore o pittore, sei sempre ipercritico del tuo lavoro"


Ultimi aggiornamenti