Sangiuliano: “Tributo a Tim Burton testimonia centralità del Museo del cinema”

"Il tributo a uno dei geni creativi più originali della cinematografia dei nostri tempi testimonia la centralità di questa istituzione culturale nel panorama nazionale e internazionale, sorta non a caso in quella che fu la prima capitale italiana del cinema". Così il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano


“Il tributo a uno dei geni creativi più originali della cinematografia dei nostri tempi testimonia la centralità di questa istituzione culturale nel panorama nazionale e internazionale, sorta non a caso in quella che fu la prima capitale italiana del cinema”. Così il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, nel messaggio di saluto indirizzato al presidente del Museo nazionale del Cinema di Torino in occasione dell’inaugurazione della mostra dedicata a Tim Burton.

“Qui, infatti – ricorda – esordì nella nostra nazione la magia della proiezione in sala, quando nel 1896 nella chiesa dell’ex Ospizio di Carità in via Po si tenne il primo spettacolo cinematografico a pagamento d’Italia. E sempre qui, nel 1908, vi si girava circa il 60% della produzione nazionale”.

“Oggi, la fantasia visionaria di Tim Burton si ricollega idealmente a questa storia italiana, facendo percepire visivamente la continuità di quell’unico piano sequenza che da quella sera di fine Ottocento arriva fino a oggi: Torino è stata, è e sarà una delle fucine del nostro immaginario, anche grazie al suo Museo del Cinema”, conclude il ministro.

10 Ottobre 2023

Mostre

Mostre

‘Dario Argento Reloaded’, la mostra dedicata al maestro dell’horror

L'esposizione unisce le foto originali di Bellomo dai set dei film di Argento e le opere di Musk, ispirate sia dagli scatti di Bellomo sia dai fotogrammi degli stessi film

Mostre

‘Prove di trasmissione’, inaugurata la mostra dedicata a Marconi

Il Sottosegretario Borgonzoni: "Un'occasione per raccontare un genio italiano ai più giovani"

Mostre

Tonino De Bernardi, al via la mostra al Museo del Cinema

Ospitata al piano di accoglienza della Mole Antonelliana, l’esposizione intitolata Tonino De Bernardi: Cinema senza frontiere è a ingresso libero e sarà possibile visitarla dal 24 aprile al 9 settembre 2024 durante gli orari di apertura del museo

Mostre

‘Federico Fellini: disegni erotici e fotografie dal set’, la mostra a Napoli

18 aprile - 31 ottobre, l’allestimento Al Blu di Prussia: 29 lavori esposti, tra cui 6 scatti inediti da La città delle donne, provenienti dalla collezione della nipote Daniela Barbiani, sua assistente alla regia dal 1980 al 1993


Ultimi aggiornamenti