Salinadocfest: omaggio a Ettore Scola

Dal 18 al 20 settembre il Salinadocfest fa tappa all’Orto Botanico di Roma con un omaggio a Ettore Scola e incontri con le figlie Paola e Silvia e con Pif


Dal 18 al 20 settembre il Salinadocfest fa tappa all’Orto Botanico di Roma nell’isola verde della capitale con il sostegno di Banca del Fucino – Gruppo Bancario Igea Banca. Il Festival internazionale del documentario narrativo fondato e diretto da Giovanna Taviani, rende omaggio a Ettore Scola, grande maestro del cinema e uno dei padri della commedia all’italiana.

A ricordare Ettore Scola il 20 settembre, all’Orto Botanico, le figlie Paola e Silvia Scola accompagnate da Pierfrancesco Diliberto in arte Pif, protagonista del documentario sul padre Ridendo e scherzando Ritratto di un regista all’italiana che sarà proiettato. Un ritratto di Ettore Scola biografico, artistico e umano attraverso le clip dei film e i materiali di repertorio a tutte le età, ma anche attraverso vecchi filmini in Super8 (alcuni girati da lui stesso), backstage realizzati sui suoi set, fotografie rubate agli album di famiglia, disegni e vignette.

Paola e Silvia Scola insieme a Pif racconteranno al pubblico aneddoti, storie e curiosità legate al documentario e presenteranno anche il libro, scritto da loro, a quattro mani, Chiamiamo il Babbo Ettore Scola. Una storia di famiglia (ed. Rizzoli). A introdurre la serata il critico Alberto Crespi.

Tra i momenti salienti del SalinaDocFest a Roma (a Salina le date sono 24/26 settembre), nella sezione incontro con gli autori, il 19 settembre è previsto l’incontro con Daniele Luchetti e lo scrittore e sceneggiatore Francesco Piccolo. All’incontro, che precederà la proiezione del film Momenti di trascurabile felicità, sarà presente anche Pif, protagonista del film. Francesco Piccolo presenterà al pubblico il suo nuovo romanzo Momenti trascurabili Vol.3. Senza aggiungere altro (Einaudi, 2020).

Le tre serate romane saranno accompagnate dai docucorti della Panaria Film, storica casa di produzione dedicata al documentario subacqueo, nata nell’immediato dopoguerra a Salina. Questi i titoli: Bianche Eolie di Quintino di Napoli, Pietro Moncada, Renzo Avanzo (1947) e Isole di Cenere di Quintino di Napoli, Pietro Moncada e Francesco Alliata (1947) e Isole di Fuoco di Vittorio De Seta (1954), girato a Stromboli, durante una violenta eruzione, e facente parte del Fondo Vittorio De Seta. I docucorti sono gentilmente concessi dalla Filmoteca Siciliana.

L’evento prevede anche momenti di degustazioni enogastronomiche siciliane e la presenza di alcune aziende di Salina quali: L’Azienda agricola Virgona, l’azienda agricola Fenech, l’azienda artigianale Mentuccia e tra le aziende siciliane, ma non di Salina, Le Sicilianedde – Antiche tradizioni siciliane. Realtà gastronomica dell’isola nella capitale.

Il SalinaDocFest – diretto da Giovanna Taviani è realizzato con il sostegno di Banca del Fucino – Gruppo Bancario Igea Banca, è entrato nel 2011 nel Calendario dei Grandi Eventi della Regione Sicilia, nel 2019 è stato realizzato con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – MiBACT, con il contributo della Regione Siciliana, Assessorato Turismo Sport e Spettacolo – Sicilia FilmCommission, nell’ambito del progetto Sensi Contemporanei, con il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori.  Info sul sito ufficiale http://www.salinadocfest.it/

 

 

24 Luglio 2020

Festival

Festival

‘Il Cinema Ritrovato’, a Bologna torna il Paradiso dei cinefili

480 film in 9 giorni con grandi maestri italiani e internazionali in 8 sale e 3 location all'aperto, dal 22 al 30 giugno allo storico festival promosso dalla Cineteca di Bologna

Festival

Extra Villae celebra i 100 anni del Luce

Dal 23 giugno al 28 luglio Villa Adriana e Villa d’Este, dichiarate dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, e il Santuario di Ercole Vincitore, diventano palcoscenico di ExtraVillæ – Metamorfosi in bellezza. Tra gli eventi la celebrazione del centenario del Luce

Festival

L’Italia Film Fedic premia Elisabetta Pellini e Anna Bonaiuto

Al via ila 74ma edizione del Festival di Montecatini Terme, in programma dal 19 al 23 giugno 2024

Festival

‘Una notte in Italia’, torna il Festival del Cinema di Tavolara

La 34° edizione dal 16 al 21 luglio nell’isola sarda. Tante le novità, a partire da Neri Marcoré che curerà spettacoli e presentazioni. Tra gli ospiti anche il pluripremiato cast di Io Capitano. Madrina dell’evento Aurora Ruffino


Ultimi aggiornamenti