Première italiana di The Good Mothers. L’incontro con il cast

Intervista a Elisa Amoruso, Gaia Girace, Francesco Colella, Barbara Chichiarelli, Micaela Ramazzotti,


La nuova serie originale italiana “The Good Mothers” ha vinto il “Berlinale Series Award” alla 73° edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Qui la première a Roma.”The Good Mothers“, che racconta la ‘ndrangheta interamente dal punto di vista delle donne che hanno osato sfidarla, è disponibile del 5 aprile in Europa sulla piattaforma streaming con tutti i sei episodi disponibili al lancio. Il cast è principale è così composto: Gaia Girace (“L’amica geniale“) nel ruolo di Denise Cosco, Valentina Bellè (“Catch-22“, “I Medici“) nei panni di Giuseppina Pesce, Barbara Chichiarelli (“Suburra – La serie“, “Favolacce“) in quelli di Anna Colace, Francesco Colella (“ZeroZeroZero“, “Trust“) in quelli di Carlo Cosco, Simona Distefano (“Il Traditore“) nel ruolo di Concetta Cacciola, Andrea Dodero (“Non odiare2) in quello di Carmine e con Micaela Ramazzotti (“La pazza gioia“, “La prima cosa bella“) nel ruolo di Lea Garofalo. Basata su una storia vera, “The Good Mothers” ripercorre le vicende di Denise, figlia di Lea Garofalo, Maria Concetta Cacciola e Giuseppina Pesce, tre donne che osano contrapporsi alla ‘ndrangheta. Ad aiutarle la P.M. Anna Colace che, appena arrivata in Calabria, ha un’intuizione: per poter abbattere i clan della ‘ndrangheta, è necessario puntare alle donne. È una strategia che comporta grandi rischi: la ‘ndrangheta è nota e temuta per il suo pugno di ferro e il potere insidioso.

A cura di Margherita Bordino, Marco Cappellesso e Federico Barassi / Erma Pictures

Margherita Bordino
05 Aprile 2023

Ultimi video