OTTOEMEZZO, con la nuova serie arriva La Collezione

Una foto di Archivio Luce in ogni quarta di copertina, in versione ritagliabile nell’anta interna


Una foto di Claudia Cardinale in camerino nel 1960, di fronte alla sceneggiatura di Rocco e i suoi fratelli firmata da Suso Cecchi D’Amico, Pasquale Festa Campanile, Massimo Franciosa ed Enrico Medioli per il capolavoro di Luchino Visconti.

È la scelta con cui si apre la nuova Collezione di OTTOEMEZZO, il magazine dedicato al mondo dell’audiovisivo italiano, realizzato da Cinecittà S.p.A. con la Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, in distribuzione dal prossimo 20 aprile.

La Collezione è una serie esclusiva di foto stampate in alta definizione dall’immenso patrimonio dell’Archivio Luce. La Collezione è proposta in quarta di copertina in versione ritagliabile, ispirata ai temi trattati dalla rivista.

La nuova OTTOEMEZZO, il cui prossimo numero sarà dedicato alla scrittura per il cinema e l’audiovisivo del futuro, sarà disponibile nelle migliori librerie e nei bookshop online, oltre che nei festival e nelle rassegne cinematografiche, con Edizioni Sabinae.

17 Aprile 2023

Cinecittà

Cinecittà

“Sophia Loren: La signora di Napoli”, a New York una retrospettiva celebra la star italiana

In programma, dal 7 al 13 giugno, al Film at Lincoln Center di New York la retrospettiva, coprodotta da Cinecittà, dedicata alla diva, con restauri inediti e la partecipazione del regista Edoardo Ponti

Cinecittà

A ‘Best Movie Comics and Games’ l’installazione di Cinecittà dedicata a Zerocalcare

Gli appassionati del fumettista di Rebibbia avranno la possibilità di vivere un’esperienza unica entrando nel mondo delle sue storie, ricreato ad hoc da Cinecittà

Cinecittà

Quayola: “Con l’Archivio Luce ho visto il mondo con occhi nuovi”

Abbiamo intervistato l'artista romano che ha creato una performance per i 100 anni dell'Archivio Luce. Chiara Sbarigia: "L'opera sarà ospitata al Miac e viaggerà, diventerà un classico contemporaneo". Per il sottosegretario Borgonzoni: "Intelligenza Artificiale e uomo possono convivere"


Ultimi aggiornamenti