NaNo Film Festival, torna a Napoli l’appuntamento dedicato al cortometraggio

Dal 13 al 16 Giugno al TAN avrà luogo la quinta edizione del Festival. Tema di quest’anno è Freak Show


Giunto alla sua quinta edizione, il NaNo Film Festival, sotto la direzione artistica di Vincenzo Lamagna, è un appuntamento ormai consolidato per cineamatori, curiosi e anche per addetti ai lavori del mondo della Settima Arte.

Dopo il crescente successo delle scorse edizioni, sia in termini di pubblico che di partecipazione di tantissime delle figure di riferimento del nuovo panorama cinematografico, quest’anno ci sono tutti i presupposti per rilanciare sia in termini di quantità di pubblico che di qualità dei cortometraggi in concorso. Si preannuncia infatti un’edizione particolarmente ricca che ha fatto registrare già un primo record con la ricezione in preselezione di ben 578 film provenienti da tutto il mondo.

Da questi saranno proiettati nei giorni della manifestazione i 25 corti finalisti che si sono distinti per elementi di eccellenza e originalità, insieme a 3 documentari e 5 videoclip musicali. Si confermano le due diverse giurie: quella di qualità e quella popolare.

“Il cinema è sì un’arte che ha dei parametri oggettivi e tecnici, ma è soprattutto della gente”, motiva il direttore artistico.

Una delle più belle novità di quest’anno è l’inserimento nelle giurie di una sezione young.

Questo passaggio è stato fortemente voluto proprio come conseguenza del fruttuoso lavoro e dell’interesse della NaNo Film per i giovanissimi. Una delle mission del nuovo progetto NanoFilm+ è proprio quello di avvicinare quanto più possibile i giovanissimi al mondo del cinema e questo è un passo davvero importante in tal direzione.

Ma come negli anni scorsi il NaNo Film Festival non è solo cinema: talk, libri, e da quest’anno anche social network, con ospiti di rilievo nel panorama regionale e nazionale, fanno sì che l’evento sia

diventato un contenitore culturale a tuttotondo fortemente apprezzato da tutti coloro che ne hanno preso parte.

Si può senza dubbio sostenere che il NaNo Film Festival rappresenti un’autorevole voce della cultura Partenopea che nasce dalla periferia dell’area nord di Napoli, casa del Teatro Area Nord, ed arriva ovunque (sono arrivati corti da ogni parte del mondo: Taiwan, Panama sono alcuni degli esempi più sorprendenti).

“Il mondo delle idee è un mondo aperto”, dichiara la padrona di casa e project manager Gelsomina Prositto, che rilancia con il tema di quest’anno della manifestazione: Freak Show.

“Abbiamo cercato una maniera provocatoria per parlare sia del politically correct, sviscerandolo anche nelle sue contraddizioni, che per dare peso al tema dell’inclusività”.

21 Maggio 2024

Festival

Festival

‘Il Cinema Ritrovato’, a Bologna torna il Paradiso dei cinefili

480 film in 9 giorni con grandi maestri italiani e internazionali in 8 sale e 3 location all'aperto, dal 22 al 30 giugno allo storico festival promosso dalla Cineteca di Bologna

Festival

Extra Villae celebra i 100 anni del Luce

Dal 23 giugno al 28 luglio Villa Adriana e Villa d’Este, dichiarate dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, e il Santuario di Ercole Vincitore, diventano palcoscenico di ExtraVillæ – Metamorfosi in bellezza. Tra gli eventi la celebrazione del centenario del Luce

Festival

L’Italia Film Fedic premia Elisabetta Pellini e Anna Bonaiuto

Al via ila 74ma edizione del Festival di Montecatini Terme, in programma dal 19 al 23 giugno 2024

Festival

‘Una notte in Italia’, torna il Festival del Cinema di Tavolara

La 34° edizione dal 16 al 21 luglio nell’isola sarda. Tante le novità, a partire da Neri Marcoré che curerà spettacoli e presentazioni. Tra gli ospiti anche il pluripremiato cast di Io Capitano. Madrina dell’evento Aurora Ruffino


Ultimi aggiornamenti