Moretti, al secondo posto, insegue Super Mario Bros.

Moretti, al secondo posto, insegue Super Mario Bros.


È uno dei migliori debutti italiani del 2023 quello di Nanni Moretti che con il suo Il sol dell’avvenire impazza nelle bacheche social dei cinefili – sì, il dibattito sì! – e in sala ha portato ben 139mila spettatori con un incasso di 947mila euro e il secondo posto al botteghino. Avevano fatto meglio nei mesi scorsi solo Me Contro Te Il Film – Missione Giungla con un primo weekend da 2,3 milioni di euro, Tramite amicizia di Alessandro Siani con 985mila euro e L’ultima notte di amore di Andrea Di Stefano con 965mila. Un risultato, quello di Il sol dell’avvenire, vicino alla soglia ‘psicologica’ del milione di euro che avrebbe pure potuto raggiungere se il prezzo del biglietto fosse stato più alto come è capitato, grazie ai multiplex dove Moretti è meno presente, a La casa – Il risveglio del male al terzo posto con un incasso quasi uguale, 936mila euro, ma con un numero di presenze sensibilmente inferiore, 121mila.

Certo 01 Distribution ha investito molto su Il sol dell’avvenire, in comunicazione ma anche in posizionamento, riuscendo a fagli riservare 478 cinema, 130 in più dell’horror La casa – Il risveglio del male che infatti ha la seconda media per cinema del box office (2.692 euro) mentre Moretti, che si è speso nell’accompagnamento del film nelle sale, ha la terza (1.982 euro).

Ma, nella composizione del podio, con Super Mario Bros. – Il film sempre primo con un incasso totale di 15,7 milioni che lo ha portato a essere il terzo maggior risultato da quando i cinema riaprirono nella primavera del 2021, si delinea anche un interessante divisione del pubblico con i giovanissimi che hanno seguito il film di animazione di Universal, i giovani l’horror di Warner e i non più giovani Il sol dell’avvenire. Grazie a Moretti dunque, un pubblico over 50 è tornato in massa al cinema con alcuni di loro che, probabilmente, non lo facevano da quando è iniziata la pandemia. E i ponti delle vacanze del 25 aprile e del 1 maggio potranno contribuire a migliorare questa particolare ‘inclinazione’ del film.

Come sta capitando ormai da parecchio tempo, dal quarto posto in poi, gli incassi e le presenze tendono a dimezzarsi con le nuove uscite che non trovano il loro pubblico. È il caso di Cocainorso fermo al sesto posto con 309mila euro e il film di animazione Mavka e la foresta incantata al settimo con 226mila. Scordato di e con Rocco Papaleo e con un’inedita Giorgia, al suo secondo fine settimana, è ottavo con 164mila euro e un totale di 602mila. L’altro bel esordio, November – I cinque giorni dopo il Bataclan, è fuori classifica, al quindicesimo posto con 39mila euro.

Il confronto degli incassi del weekend vede un – 25,7 per cento rispetto a quello della scorsa settimana ma un + 17,2 su quello del 2022 e un confortante +1,8 sulla media di quello degli anni 2017-2019.

Ecco la Top Ten con in grassetto gli esordi del fine settimana. Dati Cinetel

1. Super Mario Bros. – Il film: 1.751.489 euro / 235.105 spettatori; 576 schermi/3.041 euro di media per cinema; totale 15.745.505 euro

2. Il sol dell’avvenire: 947.357 euro / 139.043 spettatori; 478/1.982; tot. 947.357

3. La casa – Il risveglio del male: 936.985 euro / 121.250 spettatori; 348/2.692; tot. 937.048

4. L’esorcista del Papa: 449.900 euro / 60.422 spettatori; 344/1.308; tot. 1.810.653

5. Air – La storia del grande salto: 321.074 euro / 44.605 spettatori; 326/985; tot. 2.695.079

6. Cocainorso: 309.515 euro / 41.317 spettatori; 275/1.126; tot. 309.515

7. Mavka e la foresta incantata: 226.247 euro / 34.271 spettatori; 283/799; tot. 226.247

8. Scordato: 164.224 euro / 25.161 spettatori; 255/644; tot. 602.300

9. John Wick 4: 128.837 euro / 16.407 spettatori; 119/1.083; tot. 5.394.759

10. Dungeons & Dragons – L’onore dei ladri: 96.586 euro / 13.226 spettatori; 135/715; tot. 2.620.518

Pedro Armocida
24 Aprile 2023

Box Office. L'analisi

Box Office. L'analisi

‘Ghostbusters’ guida un fine settimana debole. Le nuove uscite, ‘Gloria!’ e ‘Flaminia’, in fondo alla Top Ten

Al secondo posto Un mondo a parte di Riccardo Milani che sfiora i 5,5 milioni di incasso e sta per diventare l'italiano più visto del 2024

Box Office. L'analisi

Milani lo fa: ‘Un mondo a parte’ conquista la vetta della classifica nella sua seconda settimana d’uscita

Ottima tenuta per il film con Antonio Albanese che distanzia sia 'Kung Fu Panda 4' che 'Godzilla e Kong' in un fine settimana disastroso per gli incassi totali: -43,8 per cento rispetto a quello scorso

Box Office. L'analisi

In un podio milionario, tra ‘Kung Fu Panda’ e ‘Godzilla e Kong’, esordisce terzo ‘Un mondo a parte’ di Riccardo Milani

Fine settimana da record con +24,2 per cento rispetto a quello scorso e +81,1 per cento rispetto al 2023


Ultimi aggiornamenti