Mercoledì 10 luglio 2024, la rassegna stampa

La morte di Jerzy Stuhr, 'Those about to die' e altre serie in arrivo, il programma del Giffoni, Scorsese e la fede

Mercoledì 10 luglio 2024, la rassegna stampa

Ogni mattina CinecittàNews vi presenta un panorama delle notizie con cui i media seguono il mondo dell’audiovisivo

Addio a Jerzy Stuhr, l’attore polacco che recitò per Moretti

Sui giornali di oggi la notizia della morte, all’età di 77 anni, dell’attore polacco Jerzy Stuhr, una figura di spicco sia in patria che in Italia, dove si era trasferito negli anni ‘80. Conosciuto per il suo lavoro teatrale e cinematografico, Stuhr ha collaborato con registi di rilievo come Nanni Moretti in film quali Habemus Papam, Il Caimano e Il sol dell’avvenire.

Show da non perdere

Nicoletta Tamberlich sul Corriere della Sera racconta le novità seriali dell’estate, con Natalie Portman che debutta in La donna del lago, disponibile dal 19 luglio su Apple TV+, Those about to die, girata da Roland Emmerich  “sul set dell’antica Roma di Cinecittà con il premio Oscar Anthony Hopkins”. Those about to die esplora la Roma antica tra gladiatori e lotte di potere: “Qui ci sono azione ed emozioni, gente che muore, cuori che si spezzano e molti che restano indietro a disperarsi. È uno dei segreti di Those About to Die”. Tra i ritorni più attesi, spiccano anche le nuove stagioni di Emily in Paris, Gli anelli del potere, e la serie animata Batman: Caped Crusader su Prime Video, segnando il ritorno di Bruce Timm alla guida dell’iconico supereroe.

Dostoevskij, la nuova serie dei D’Innocenzo

Molto chiacchierata la nuova serie thriller dei fratelli D’Innocenzo, Dostoevskij, con Filippo Timi nel ruolo dell’investigatore Enzo Vitello. La serie, proposta come binge watching al cinema, segue Vitello mentre indaga su un misterioso killer che lascia biglietti filosofici accanto alle sue vittime. “Più della scoperta dell’assassino interessa scavare nell’anima delle persone – scrive Paolo Mereghetti sul Corriere della Sera -, a cominciare da quella di Vitello, che sembra nascondere qualcosa dietro la testardaggine con cui si impegna in questa inchiesta. Una prima ragione del malessere che lo soffoca lo scopriamo quando entra in scena la figlia Ambra, drogata e come divorata dalla rabbia contro il genitore”.

Giffoni, c’è anche Sorrentino

Presentata la 54ª edizione del Festival di Giffoni, che si terrà dal 19 al 28 luglio e che vedrà la partecipazione di 5000 giurati provenienti da 33 nazioni. Sui giornali di oggi il racconto dell’evento dedicato ai più giovani, nato come festival cinematografico e ora un appuntamento multiculturale che spazia in vari ambiti. Tra gli ospiti il premio Oscar Paolo Sorrentino, che presenterà il suo nuovo progetto Parthenope. Le anteprime in programma comprendono titoli come L’ultima settimana di settembre con Diego Abatantuono e Ozi la voce della foresta prodotto da Leonardo DiCaprio.

All’Idroscalo in memoria di PPP

Federico Pontiggia racconta su Il Fatto Quotidiano l Puntasacra Film Festival, in programma dal 16 al 24 luglio all’Idroscalo di Ostia. “Il luogo non è anonimo, anodino né occasionale, bensì causale: là dove Pier Paolo Pasolini fu assassinato il 2 novembre del 1975”. “Cinema in presenza – prosegue Pontiggia – e senza stacchi, schermo naturale che già convesso sifa concavo per accogliere altre immagini e immaginari”.

Scorsese e i dialoghi sulla fede

Su La Stampa Giulio D’Antona riporta il confronto tra il regista Martin Scorsese e il teologo gesuita Antonio Spadaro, protagonista del libro Dialoghi sulla fede, pubblicato da La nave di Teseo. “Una riflessione profonda, parabola e storia di formazione, con quella vena di religiosità che irrora l’immaginario di uno dei grandi maestri americani dell’immagine”.

La luna di Johansson e Tatum

Arriva in sala la commedia Fly Me to the Moon, diretta da Greg Berlanti e interpretata da Scarlett Johansson e Channing Tatum, satura sulle teorie complottiste che negano l’allunaggio dell’Apollo 11. “Il racconto di uno degli eventi più significativi per il genere umano si tinge di rosa – scrive Alessandro De Luca su Avvenire – senza rinunciare però alla tensione di una missione apparentemente impossibile, all’adrenalina dell’impresa, alla riflessione sull’importanza anche politica della verità, all’approfondimento psicologico di personaggi feriti da un difficile passato e in cerca di riscatto”.

autore
10 Luglio 2024

Rassegna stampa

good-morning-lunedi
Rassegna stampa

22 luglio 2024, la rassegna stampa

La scomparsa di Salvatore Piscicelli, le interviste a Celeste Dalla Porta e Federico Zampaglione e l'elogio della serie La donna del Lago. Poi il primo romanzo di fantascienza di Keanu Reeves e la Virtual Production ‘smart’ di STS

Rassegna stampa

Venerdì 19 luglio, la rassegna stampa

Nicolas Cage e le scuse in un video per la sua assenza a Taormina, intervista a Patricia Kelly la moglie dell'uomo che cantava sotto la pioggia, Tim Robbins e la musica che salva la vita, Marco Pontecorvo e il suo segreto per raccontare con delicatezza storie sconvolgenti

Rassegna stampa

18 luglio 2024, la rassegna stampa

I nuovi vertici di Cinecittà, le interviste a Lone Scherfig, Sergio Castellitto, Silvia D’Amico, David Cage e ai Fratelli D’Innocenzo

Rassegna stampa

Mercoledì 17 luglio, la rassegna stampa

Salvo Nastasi nuovo presidente della Fondazione Cinema, intervista al Sottosegretario Borgonzoni per i 150 anni di Marconi, Giovanni Storti e l'AI, l'ascesa di Glen Powell e il ricordo di Titanus


Ultimi aggiornamenti