Maccanico: “Confermata la solidità dello sviluppo industriale di Cinecittà”

L'amministratore delegato di Cinecittà S.p.A. commenta il bilancio 2023 della società, approvato con un utile netto di 1,3 milioni di euro


“Il secondo anno consecutivo di utile conferma la solidità dello sviluppo industriale di Cinecittà. Questo risultato è frutto di un’ulteriore significativa crescita dei ricavi che vale ancora di più nell’anno dello sciopero di Hollywood. Cinecittà funziona grazie alle grandi produzioni internazionali e nazionali e può così diventare un volano di crescita stabile per tutto il settore. Anche gli investimenti tecnologici stanno dando frutti oltre le già ambiziose aspettative e lo smart stage VR ha superato i 300 giorni di occupazione ospitando autori del valore di Joe Wright, Roland Emmerich, Angelina Jolie e Pietro Castellitto” ha dichiarato Nicola Maccanico, Amministratore delegato di Cinecittà S.p.A.

E prosegue: “Cinecittà è stata globale prima della globalizzazione ma attraverso il mercato audiovisivo globale contemporaneo potrà raggiungere vette inesplorate anche rispetto alla propria storia più gloriosa. In riferimento al PNRR il 23 è stato l’anno fondamentale del raggiungimento del target di assegnazione delle nove gare europee per la crescita del sito di via Tuscolana. Entro giugno 2026 Cinecittà crescerà del 60% nella sua capacità produttiva (da 18 mila mq a 30mila) ed avrà 25 teatri funzionanti. A quel punto non ci sarà prodotto audiovisivo che non potrà essere realizzato a Cinecittà”.

redazione
21 Marzo 2024

Cinecittà

Cinecittà

Di Gregorio va in pensione dopo oltre 40 anni

Il suo impegno principale nelle pubbliche relazioni di Cinecittà: Giancarlo Di Gregorio è stato alla guida della Comunicazione istituzionale e delle Attività giornalistiche degli Studios, occupandosi poi della gestione di Cinecittà si Mostra e del MIAC. Negli Anni ‘90 ha ideato gli Italian Pavilion, "la casa del cinema italiano" presso i grandi Festival internazionali

Cinecittà

A Cinecittà si Mostra i costumi di David Bowie, Eva Green e Kasia Smutniak

Dal 29 marzo l’esposizione permanente di Via Tuscolana rinnova la selezione di abiti di scena originali con pezzi provenienti da serie come Penny Dreadful, Domina e Il mio west, ma anche dai recentissimi film Napoleon e Finalmente l’alba

Cinecittà

‘C’è ancora domani’ anche a Londra, Paola Cortellesi commuove il pubblico britannico

Cinque minuti di applausi alla fine dell’anteprima all'Istituto di Cultura francese nell’ambito della rassegna Cinema Made in Italy, organizzata con l'Istituto di Cultura italiano e Cinecittà.

Cinecittà

Cinecittà approva il bilancio 2023 con un utile netto di 1,3 milioni di euro

Cinecittà S.p.A. conferma una crescita solida e strutturale e consolida il suo ruolo di leader del mercato nazionale e internazionale. Il risultato del bilancio certifica ricavi industriali per oltre 46 milioni di euro, in crescita del 20% rispetto all’anno precedente


Ultimi aggiornamenti