Maccanico: “Cinecittà non prevede di cedere il proprio marchio”

L’Amministratore delegato di Cinecittà risponde a Tarak Ben Ammar sulla realizzazione di una “Cinecittà 2”: “Siamo concentrati sul nostro piano industriale"


L’imprenditore cinematografico franco tunisino, Tarak Ben Ammar, proprietario della Eagle Pictures Entertainment, ha annunciato la realizzazione di nuovi studios a Roma con un investimento di circa 50 milioni. Una Cinecittà 2 come ipotizzato da Ben Ammar?

“Sono felice che Tarak Ben Ammar abbia intenzione di investire in Italia, la competizione è sempre uno stimolo e può portare ad una crescita complessiva del mercato. Detto questo Cinecittà non prevede di cedere – sottolinea all’ANSA Nicola Maccanico, amministratore delegato di Cinecittà – il proprio marchio e per quanto riguarda l’ipotesi di una collaborazione industriale non c’è alcun contatto e non è in corso alcuna interlocuzione. Siamo pienamente concentrati sul Piano industriale che portiamo avanti con determinazione e che stiamo superando attraverso gli importanti risultati raggiunti fino a qui”. 

Maccanico aggiunge che procede anche spedito il percorso di costruzione dei nuovi teatri collegati agli investimenti del Pnrr: “abbiamo rispettato il target EU del 30 giugno 2023 assegnando i nuovi appalti utili alla costruzione di 5 nuovi teatri e al rinnovamento di 4 teatri esistenti. Così Cinecittà sarà ancora più forte e competitiva”

redazione
22 Luglio 2023

Cinecittà

Cinecittà

L.O.V.E. reMADE in Cinecittà, l’omaggio a Maurizio Cattelan

In occasione del Design Pride, la ‘copia scenografica’ di L.O.V.E., il celebre “dito medio” di Maurizio Cattelan, ideata e realizzata dagli Studios, partirà da Piazza Affari per arrivare fino all'Arco della Pace

Cinecittà

Di Gregorio va in pensione dopo oltre 40 anni

Il suo impegno principale nelle pubbliche relazioni di Cinecittà: Giancarlo Di Gregorio è stato alla guida della Comunicazione istituzionale e delle Attività giornalistiche degli Studios, occupandosi poi della gestione di Cinecittà si Mostra e del MIAC. Negli Anni ‘90 ha ideato gli Italian Pavilion, "la casa del cinema italiano" presso i grandi Festival internazionali

Cinecittà

A Cinecittà si Mostra i costumi di David Bowie, Eva Green e Kasia Smutniak

Dal 29 marzo l’esposizione permanente di Via Tuscolana rinnova la selezione di abiti di scena originali con pezzi provenienti da serie come Penny Dreadful, Domina e Il mio west, ma anche dai recentissimi film Napoleon e Finalmente l’alba

Cinecittà

‘C’è ancora domani’ anche a Londra, Paola Cortellesi commuove il pubblico britannico

Cinque minuti di applausi alla fine dell’anteprima all'Istituto di Cultura francese nell’ambito della rassegna Cinema Made in Italy, organizzata con l'Istituto di Cultura italiano e Cinecittà.


Ultimi aggiornamenti