LuceLabCinecittà. Il progetto di formazione continua

Intervista a Chiara Sbarigia, Enrico Bufalini, Patrizia Cacciani, Alida Cappellini, Giovanni Licheri e Francesco Mastrofini


Insegnare la bellezza dell’arte dell’audiovisivo, passando attraverso lo studio delle idee e delle tecniche dei grandi maestri e delle ultime tendenze del cinema internazionale. Si chiama LUCELABCINECITTÀ, ed è il nuovo progetto di formazione promosso da Cinecittà e Archivio Luce, in collaborazione con alcune delle più importanti realtà del comparto, con il coordinamento della DG Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura.
Il progetto, finanziato con Fondi PNRR e iniziato con i primi laboratori lo scorso marzo, serve a formare studenti e aspiranti professionisti del settore ma anche aggiornare quanti già vi lavorano, tecnici, manager, creativi attraverso corsi, workshop su specifiche aree e laboratori.
Dopo i primi corsi per ‘Next Generation Lawyer’, nel mese di novembre sono partiti i corsi dedicati alla conservazione e restauro della pellicola realizzati dall’Archivio Luce, alle professioni artigiani e creative in collaborazione con ASC – Associazione Italiana Scenografi, Costumisti, Arredatori, e alla Virtual Production in collaborazione con Rainbow Academy.
Il programma è pensato per la creazione di nuove professionalità, e per andare incontro alla forte esigenza di ricambio generazionale e colmare la crescente richiesta delle produzioni, un tema cruciale per lo sviluppo dell’industria.
L’approccio dei corsi del LuceLabCinecittà è didattico con un forte taglio laboratoriale e pratico, con una sostanziosa parte di stage, con l’obiettivo di preparare giovani tecnici, artigiani, creativi alle nuove professioni legate alle tecnologie digitali e ai fondamentali mestieri tradizionali per formare nuove maestranze.
I corsi dell’Archivio Luce prevedono l’acquisizione di conoscenze storiche, fisiche, chimiche, tecniche per la conservazione dei materiali dell’Archivio e le pratiche di preservazione digitale.
I corsi di Cinecittà e ASC coinvolgono la cosiddetta ‘bottega artigiana’, dedicata a: falegnameria, pittura e decorazione, sartoria e taglio costume, e make-up and hair. Ambiti fondamentali per ogni produzione cine-audiovisiva, che fanno la magia e il fascino di un film o una serie tv. Un’eccellenza per l’Italia, ma che necessita di nuova formazione e forze produttive.
Il corso in Virtual Production realizzato con Rainbow Academy mira a formare competenze su uno degli ambiti più in espansione dell’industria dell’entertainment, in film, serie tv e commercial. L’audiovisivo del futuro.

06 Dicembre 2023

Ultimi video