La ‘Liaison’ thriller tra Eva Green e Vincent Cassel

Una serie – in sei episodi – particolarmente attesa, dal 24 febbraio su Apple Tv+: in lingua francese e inglese, diretta da Stephen Hopkins


Storm Warning. Tsunami. Manipulations. Carnage. Family Album. Bonfire. 

Parole, concetti, che intridono in sé sensazioni d’inquietudine, evocano paure, fanno porre guardinghi: sono i sei titoli – degli altrettanti episodi – di Liaison, un’altra parola dall’atmosfera specifica, romantica, perché la serie creata e scritta da Virginie Brac (Spiral) e diretta da Stephen Hopkins (24) è anche… questo, romantica appunto, ma di un romanticismo intimo, potente perché quasi represso, eppure le puntate nascono e prendono forma come un thriller in cui la tensione è sempre una corda di violino sull’orlo di saltare, e questo perché? La risposta vive nelle azioni passate/presenti di ciascuno, infatti il genere della serie – su Apple Tv+ dal 24 febbraio – l’indagine la attua nell’osservazione dei comportamenti umani, che possono fungere da potenziale detonatore degli eventi futuri. 

Vincent Cassel (Gabriel) e Eva Green (Alison) – chi è l’agente ufficiale? chi la spia? chi l’informatore? chi è chi? – sono i poli magnetici di questo stress dinamico e fattuale, di questo primo progetto Apple Original in lingua francese e inglese: nella notte c’è Damasco, e c’è Londra, c’è festa, ma c’è anche terrorismo, c’è una partita di carte a soldi tra amici, ma c’è anche la città distrutta; e poi la mattina c’è Parigi, l’Eliseo, una telefonata misteriosa, il Presidente della Repubblica e un ministro. La geografia che moltiplica il luogo dell’azione e le atmosfere, anch’esse multiple – una casa privata, un covo terroristico, un centro di cyber security -, sono già tutte carte intriganti come premessa di un “gioco” tutt’altro che statico, tutt’altro che prevedibile, e costantemente pronto a mescolarsi, contraddirsi, sul filo perenne dell’imprevedibilità, ganci intriganti per lo spettatore; concetti, questi, sia dell’action della serie che propri anche del sentimento umano, amoroso.

La serie è come una grande torta a piani, si struttura su più livelli: spionaggio e intrighi politici non sono certo il viatico senza inciampi di una storia d’ amore. Il personaggio di Cassel – e lui nell’indossare i panni dello stesso – è camaleontico, una versatilità necessaria al ruolo, che l’attore francese fa propria con disinvoltura e credibilità, cangiando anch’egli dalle sabbie desertiche al brillare della Ville Lumière. Eva Green, volitiva e marziale nella sua metà professionale, offre poi l’altro lato bifronte di Alison, quello privato di lei con se stessa, e quello affettivo, che si annoda di puntata in puntata in una continua convivenza tra desiderio, delicatezza e mistero.   

La serie, oltre che da Cassel e Green, è interpretata anche da Peter Mullan (Ozark), Gerard Lanvin (Chiami il mio agente!), Daniel Francis (Small Axe), Stanislas Merhar (The Black Book: La natura della realtà), Irene Jacob (La doppia vita di Veronica), Laetitia Eido (Fauda), Eriq Ebouaney (Rogue City), l’astro nascente del BAFTA Bukky Bakray (Rocks) e il vincitore dell’Emmy Thierry Fremont (Murder In Mind).

La proposta degli episodi ha un’agenda settimanale, dal 24 febbraio appunto, e per i successivi cinque venerdì. 

Nicole Bianchi
24 Febbraio 2023

Serie

Serie

‘The Gentlemen’, il trailer della prima serie di Guy Ritchie

La serie con protagonista Theo James uscirà su Netflix l’8 marzo in otto episodi. Nel cast anche Kaya Scodelario e Giancarlo Esposito

Il tatuatore di Auschwitz
Serie

‘Il tatuatore di Auschwitz’: in arrivo la serie Sky

Questa nuova serie Sky, composta da sei episodi, prende ispirazione dal bestseller internazionale di Heather Morris, tracciando il percorso di Lali e Gita Sokolov, che si trovavano prigionieri nel campo di concentramento di Auschwitz durante la Seconda guerra mondiale

Serie

‘Constellation’. Noomi Rapace, un disastro spaziale e gli angoli bui dell’anima

8 episodi, un thriller psicologico: l’astronauta Jo torna sulla Terra ma qualcosa non torna nella sua vita, che imposta per cercare di sbrogliare una cospirazione, alla ricerca della storia nascosta dei viaggi spaziali. Dal 21 febbraio su AppleTV+

Serie

‘Call My Agent Italia 2’, tante nuove special guest nel trailer

Elodie, Claudio Santamaria, Serena Rossi, Sabrina Impacciatore e Gabriele Muccino sono alcune delle star che compariranno in questa nuova stagione della serie


Ultimi aggiornamenti