La legge di Lidia Poët è la terza serie più vista al mondo su Netflix

La legge di Lidia Poët è terza nella Top Ten gobale di Netflix delle serie non in lingua inglese


La legge di Lidia Poët, dedicata alla prima avvocata in Italia interpretata da Matilda De Angelis, ha esordito al terzo posto della Top Ten delle serie non in lingua inglese nella classifica globale di Netflix che è stata appena resa nota con i dati della settimana dal 13 al 19 febbraio 2023. Sono 55 le nazioni dove la serie è entrata nelle varie classifiche posizionandosi addirittura al primo posto in UngheriaPoloniaRomania e Ucraina. Curiosamente non in Italia dove è terza perché continua l’incredibile successo di Mare fuori le cui due prime stagioni sono da più di 20 settimane nella Top Ten, attualmente al primo e al secondo posto (mentre la terza è disponibile su RaiPlay dove ha battuto tutti i record di visualizzazione).

La legge di Lidia Poët, prodotta da Matteo Rovere di Groenlandia, una società del gruppo Banijay, che ha diretto anche alcuni episodi alternandosi con Letizia Lamartire, diventa così la serie italiana più vista a livello globale da quando – ormai quasi due anni – la piattaforma streaming pubblica i dati delle ore di visione che sono 28 milioni e 250 mila. Di pochissimo inferiori alla nuova serie coreana Love to Hate You, al secondo posto con 28 milioni e 570 mila ma con meno paesi, 51, in Top Ten. Risultati nettamente inferiori dai 45 milioni e 420mia ore dell’altra coreana in vetta, Physical: da 100 a 1.

Per capire la portata del successo de La legge di Lidia Poët, creata e scritta da Guido Iuculano e Davide Orsini, basta ricordare i numeri di Fedeltà prodotta da BiBi Film, la serie italiana firmata da Alessandro Fabbri, Elisa Amoruso, Laura Colella (dal romanzo di Marco Missiroli), con la regia di Andrea Molaioli, Stefano Cipani, che, per prima, in questi stessi giorni d’un anno fa, è entrata nella Top Ten globale ma al sesto posto e con 18,8 milioni di ore in 42 nazioni.

22 Febbraio 2023

Piattaforme

Piattaforme

Apple TV+, svelata un’anteprima dei nuovi titoli

Mostrate in occasione dell'Apple Worldwide Developers Conference 2024 le immagini dei nuovi film Apple Original, tra cui Fly Me to the Moon con Scarlett Johansson e Channing Tatum, e Wolfs con George Clooney e Brad Pitt

Piattaforme

‘Camden’, con Dua Lipa per le strade delle leggende della musica londinese

La docuserie in quattro parti, prodotta e narrata dalla popstar, racconterà la storia di musicisti come Noel Gallagher e Chris Martin, dagli inizi al successo. Dal 29 maggio su Disney+

Piattaforme

‘Carl Hiaasen’s Bad Monkey’, la nuova serie con Vince Vaughn

Dal 14 agosto su Apple TV+ con i primi due episodi, la serie basata sul romanzo bestseller del New York Times di Carl Hiaasen

Piattaforme

‘Ricchi a tutti i costi’, De Sica e Finocchiaro tornano insieme nel trailer

La commedia in arrivo su Netflix dal 4 giugno è il sequel di Natale a tutti i costi. Alla regia torna Giovanni Bognetti


Ultimi aggiornamenti