L’opera prima ‘How to Have Sex’ vince UCR. Dominano Africa e Medio Oriente

Prix Un Certain Regard How to have sex di Molly Manning Walker opera prima


CANNES – Ecco i premi di Un Certain Regard 2023 (in selezione venti titoli tra cui otto opere prime), domina il cinema emergente di Africa, Maghreb e Medio Oriente, con l’eccezione dell’inglese How to Have Sex. Grande prevalenza di esordienti. 

La giuria, presieduta da John C. Reilly, era composta da Alice Winocour, Paula Beer, Davy Chou e Émilie Dequenne.

Prix Un Certain Regard How to have sex di Molly Manning Walker (opera prima)

Prix de la Nouvelle Voix Augure di Baloji (opera prima)

Prix d’Ensemble Crowrã (La fleur de Buriti) di João Salaviza & Renée Nader Messora

Prix de la Liberté Goodbye Julia di Mohamed Kordofani (opera prima)

Prix de la Mise en scène (Regia) Asmae El Moudir per Kadib abyad (The mother of all lies)

Prix du Jury Les meutes di Kamal Lazraq (opera prima)  

Cr. P.
26 Maggio 2023

Cannes 2023

Cannes 2023

Cucinotta: “Sto lavorando alla regia del mio primo lungometraggio”

L’intervista all’attrice, produttrice, e già regista, per Il meglio di te di Fabrizio Maria Cortese: protagonista con Vincent Riotta, aveva accompagnato a Cannes il teaser del film, dal titolo del brano di Giusy Ferreri, in sala dal 9 novembre

Cannes 2023

Da 1 a 5, le pagelle dei critici da Cannes 2023

Ecco i voti assegnati da alcuni critici italiani e internazionali ai film in concorso a Cannes 2023. Un articolo in aggiornamento per seguire da vicino la kermesse e conoscere in anteprima le opinioni sui titoli più attesi

Cannes 2023

Cannes76, il palmarès non parla italiano: la Palma torna in Francia

La parola alla Palma d’oro Justine Triet, a Tran Anh Hùng Miglior Regista, al giapponese Kōji Yakusho, Miglior Interpretazione Maschile per Perfect Days di Wim Wenders

Cannes 2023

Ruben Östlund: “Lunga vita ad Anatomy of a Fall!”

Il regista Ruben Östlund ha parlato in occasione della conferenza di chiusura del 76mo Festival di Cannes in cui la Giuria da lui presieduta ha assegnato la Palma d'Oro ad Anatomy of a Fall di Justine Triet


Ultimi aggiornamenti