James Gunn cambia idea: Henry Cavill non sarà più Superman

Ad annunciarlo è stato lo stesso attore dopo un incontro con i nuovi CEO dei DC Studios. Gunn, dal canto suo, ha comunicato l’intenzione di scrivere e produrre un reboot del personaggio


Nonostante il recente annuncio di un ritorno nei panni dell’Uomo d’Acciaio – da cui la scelta di abbandonare il ruolo di Geralt in The Witcher -, Henry Cavill non interpreterà più il personaggio di Superman. La notizia è ufficiale e a darla è stato l’attore stesso sul suo profilo Instagram.

“Ho appena incontrato James Gunn e Peter Safran e ho una brutta notizia, ragazzi. – scrive Cavill – Alla fine, non tornerò nei panni di Superman. Dopo che lo studio mi ha detto di annunciare il mio ritorno, a ottobre, prima che mi assumessero… Non è una notizia facile, ma è la vita. Il cambio di guardia è una cosa che può succedere. Lo rispetto. James e Peter hanno un universo da costruire. Auguro loro, e a tutti quelli che sono coinvolti nel nuovo universo, la migliore delle fortune. Per chi è stato dalla mia parte per tutti questi anni… Possiamo rimanere in lutto per un poco, ma ricordiamoci che Superman è ancora nei paraggi. Tutto ciò per cui si batte esiste ancora, e gli esempi che ha dato ci sono ancora! Il mio turno per indossare il mantello è scaduto, ma ciò che rappresenta Superman non passerà mai. È stata una bella corsa, guardiamo sempre in avanti!”

Evidentemente il recente cambio ai vertici, con James Gunn e Peter Safran nel ruolo di CEO dei neonati DC Studios ha portato più cambiamenti del previsto. “Peter e io abbiamo un piano per la DC pronto per partire, e non potremmo essere più entusiasti a riguardo. – ha scritto Gunn – Potremo condividere con voi alcune entusiasmanti informazioni sui primi progetti all’inizio dell’anno nuovo. Tra i progetti in cantiere c’è anche Superman. Siamo agli inizi, e la nostra storia sarà incentrata su un Superman più giovane, quindi il personaggio non verrà interpretato da Henry Cavill. Abbiamo appena avuto un grande incontro con Henry e siamo suoi grandi fan, abbiamo parlato di una serie di possibilità entusiasmanti per lavorare insieme in futuro. Sto scrivendo io il film, non sappiamo ancora chi lo dirigerà. Non sarà assolutamente un film sulle sue origini. Abbiamo anche incontrato Ben Affleck, ieri, perché vuole dirigere un film e noi vogliamo fargli dirigere un film, dobbiamo solo trovare il progetto giusto”.

Numerosi interpreti del mondo cinematografico DC – da Jason Momoa a Zachary Levi – hanno espresso la propria vicinanza a Cavill. Nessun commento da parte di The Rock che, come annunciato nella scena post-credit di Black Adam, avrebbe voluto far incontrare il suo personaggio e quello di Superman in un prossimo film. La sensazione è che altri cambiamenti siano in arrivo. Con lo straripante James Gunn alla guida nessun divo è più sicuro nella sua calzamaglia di supereroe: tutto è possibile. 

C.DA
15 Dicembre 2022

Attori

Attori

Giulio Greco: “La sessualità è ancora un tabù, questa serie può aiutare a rompere le barriere”

In Supersex, dal 6 marzo su Netflix, il 32enne interpreta Christoph Clark, attore pornografico rivale di Rocco Siffredi

TuttiTranneTe
Attori

Glen Powell e Sydney Sweeney a caccia di altri progetti per lavorare insieme

Il recente successo di Tutti tranne te ha segnato la nascita di una nuova coppia cinematografica: i due attori stanno valutando script per tornare assieme sullo schermo

Attori

Alain Delon, sequestrato un arsenale di 72 armi

Le armi da fuoco sono state trovate nella casa del divo, che non era in possesso di alcuna autorizzazione

Attori

Gérard Depardieu, nuova denuncia per violenza sessuale

Secondo 'Mediapart', stavolta ad accusare l’attore francese è una scenografa che ha lavorato con lui tre anni fa sul set di Les volets verts.


Ultimi aggiornamenti