Indiana Jones sempre primo, le tante nuove uscite occupano il centro della Top Ten

Indiana Jones rimane in vetta alla classifica, il primo film italiano della Top Ten, Raffa di Daniele Luchetti, è decimo


Appena le nuove uscite non sono abbastanza ‘forti’ s’iniziano a registrare i segni negativi del Box Office con un -27,3 per cento rispetto allo scorso fine settimana e un -27,7 per cento rispetto a quello del 2022. A rimanere ben saldo al primo posto è Indiana Jones e il quadrante del destino che, alla seconda settimana d’uscita, con quasi un altro milione di euro, supera i 4 totali e il mezzo milione di spettatori. Rimane anche al secondo posto l’animazione Pixar con Elemental con mezzo milione di euro e il totale di 4,3 alla terza settimana.

La parte centrale della classifica è popolata dalle nuove uscite: al terzo posto l’horror Insidious: la porta rossa con 606mila euro, al quarto l’animazione Ruby Gillman, la ragazza con i tentacoli con 412mila, al quinto il thriller Hypnotic con 107mila e al sesto una novità per modo di dire, si tratta della riedizione dell’animazione giapponese di Hayao Miyazaki Ponyo sulla scogliera con 85mila euro uscito in Italia nel marzo del 2009.

Il primo film italiano della Top Ten lo troviamo in coda, al decimo posto con Raffa di Daniele Luchetti visto da 5mila persone con un totale di 48mila euro. È andata meglio al nuovo film di Paolo Ruffini, Rido perché ti amo, che ha avuto 7509 spettatori ma, con un prezzo del biglietto inferiore all’evento su Raffaella Carrà , in quattro giorni ha ottenuto 47.407 euro ed è quindi uscito dalla classifica e si trova all’undicesimo posto.

Fuori classifica gli altri esordi come Animali selvatici al quindicesimo, Carry On Jatta 3 al ventunesimo, Rodeo al trentaquattresimo.

Ecco la Top Ten con in grassetto gli esordi del fine settimana. Dati Cinetel

1. Indiana Jones e il quadrante del destino: 984.593 euro/127.764 spettatori; 495 schermi/1.989 euro media per cinema; totale 4.058.574 euro

2. Elemental: 507.000 euro/70.467 spettatori; 393/1.290; tot. 4.370.369

3. Insidious: la porta rossa: 474.460 euro/59.915 spettatori; 305/1.556; tot. 606.356

4. Ruby Gillman, la ragazza con i tentacoli: 333.833 euro/49.248 spettatori; 338/988; tot. 412.488

5. Hypnotic: 107.949 euro/17.709 spettatori; 45/2.399; tot. 107.949

6. Ponyo sulla scogliera: 85.905 euro/12.064 spettatori; 162/530; tot. 85.905

7. Spider-Man: Across The Spider-Verse: 84.341 euro/11.084 spettatori; 154/548; tot. 6.294.589

8. The Flash: 84.129 euro/11.345 spettatori; 193/436; tot. 2.603.522

9. Fidanzata in affitto: 55.558 euro/7.228 spettatori; 121/459; tot. 679.053

10. Raffa: 48.011 euro/5.270 spettatori; 138/348; tot. 48.011

Pedro Armocida
10 Luglio 2023

Box Office. L'analisi

Box Office. L'analisi

‘Ghostbusters’ guida un fine settimana debole. Le nuove uscite, ‘Gloria!’ e ‘Flaminia’, in fondo alla Top Ten

Al secondo posto Un mondo a parte di Riccardo Milani che sfiora i 5,5 milioni di incasso e sta per diventare l'italiano più visto del 2024

Box Office. L'analisi

Milani lo fa: ‘Un mondo a parte’ conquista la vetta della classifica nella sua seconda settimana d’uscita

Ottima tenuta per il film con Antonio Albanese che distanzia sia 'Kung Fu Panda 4' che 'Godzilla e Kong' in un fine settimana disastroso per gli incassi totali: -43,8 per cento rispetto a quello scorso

Box Office. L'analisi

In un podio milionario, tra ‘Kung Fu Panda’ e ‘Godzilla e Kong’, esordisce terzo ‘Un mondo a parte’ di Riccardo Milani

Fine settimana da record con +24,2 per cento rispetto a quello scorso e +81,1 per cento rispetto al 2023


Ultimi aggiornamenti