In un weekend con sei esordi nella Top Ten, Bob Marley è primo mentre Margherita Buy non decolla al decimo

La zona di interesse è secondo mentre Past Lives tiene bene e supera i due milioni di euro. Fuori classifica, al quindicesimo posto, Martedì e Venerdì, opera seconda di Fabrizio Moro e di Alessio De Leonardis


In un fine settimana con sei esordi nella Top Ten, l’incasso totale è in crescita, +41 per cento, sia rispetto a quello scorso che era stato molto debole sia a quello dello scorso anno (+19 per cento), anche se il confronto con gli anni prima della pandemia sono tutti negativi: -14 per cento sul 2019, -39 per cento sul 2018 e -28 per cento sul 2017.

In attesa, non solo in Italia visti i risultati non esaltanti anche del Box Office statunitense, che esca il secondo capitolo di Dune, ad arrivare in vetta alla classifica con un risultato di tutto rispetto è stato Bob Marley – One Love che ha ottenuto 1,2 milioni di euro in quattro giorni. Ma se il target di riferimento, anche generazionale, di appassionati del cantante giamaicano era ben definito e ha approfittato dell’assenza di altri titoli di forte richiamo, più sorprendente il risultato di La zona di interesse al secondo posto con 800mila euro e la seconda media per cinema di 2.632 euro. Il film è nella cinquina degli Oscar per il miglior film internazionale dove è il favorito rispetto a Io, Capitano di Matteo Garrone di cui non si può escludere un colpo di coda.

Al terzo posto troviamo Past Lives che è il titolo in tenitura che perde di meno rispetto allo scorso weekend tra quelli in classifica, solo il 19 per cento, e con altri 700mila euro raggiunge in due settimane il totale di 2 milioni di euro.

Il family Emma e il giaguaro nero fa il suo con un quarto posto e un totale di 570mila euro così come l’evento anime giapponese Demon Slayer: Kimetsu No Yaiba – Verso l’allenamento dei pilastri al quinto posto con quasi 570 mila euro e la terza migliore media per cinema di 2.450 euro, un risultato già superiore all’episodio Verso il Villaggio dei Forgiatori di Katana uscito praticamente nello stesso periodo dello scorso anno.

Anche Povere creature! perde solo il 31 per cento scendendo al sesto posto con un totale che ha appena superato gli 8 milioni di euro. L’horror Night Swim, classificato come non adatto ai minori di 14 anni, ha esordito al settimo posto con un totale di 425mila euro.

Meno positiva l’analisi per gli unici due film italiani presenti nella Top Ten. Romeo è Giulietta alla seconda settimana passa dal quarto all’ottavo posto con un totale di 1,1 milioni di euro e la sconfortante media per cinema di 780 euro (l’ultima della classifica) in 469 strutture, il numero di sale più alto di tutta la classifica a dimostrazione che non sempre più cinema corrispondono maggiori possibilità di incasso anche se il film di Veronesi ha perso solo il 33 per cento rispetto al weekend di esordio.

Volare, esordio alla regia di Margherita Buy che ne è anche la protagonista, non decolla al decimo posto con un totale di 258mila euro comprese le anteprime. In questo senso è andata ancora peggio a Martedì e Venerdì, l’opera seconda del cantautore Fabrizio Moro e del regista Alessio De Leonardis, che ha esordito quindicesimo con 83.205 euro e 11.500 spettatori in non poche sale con Medusa, ben 200. Il loro esordio, Ghiaccio, nei tre giorni di uscita evento nel febbraio 2022 aveva totalizzato poco più di 100mila euro.

Ecco la Top Ten con in grassetto gli esordi del weekend dal 22 al 25 febbraio 2024. Dati Cinetel

1. Bob Marley – One Love [Eagle Picture]: 1.207.885 euro/156.079 spettatori; 412 sale/2.932 euro media per cinema; totale 1.209.872 euro [Regno Unito/4giorni]

2. La zona di interesse [IWonder Pictures]: 773.743 euro/111.598 spettatori; 294/2.632; tot. 795.045 [Regno Unito/4 giorni]

3. Past Lives [Distribuzione: Lucky Red]: 703.704 euro/101.829 spettatori; 474/1.485; tot. 2.073.826 [Produzione: Stati Uniti/2 settimane]

4. Emma e il giaguaro nero [01 Distribution]: 570.157 euro/83.928 spettatori; 360/1.584; tot. 570.157 [Francia/4 giorni]

5. Demon Slayer: Kimetsu No Yaiba – Verso l’allenamento dei pilastri [Eagle Pictures]: 482.641 euro/60.301 spettatori; 197/2.450; tot. 486.916 [Giappone/4 giorni]

6. Povere creature! [Walt Disney]: 446.006 euro/58.844 spettatori; 275/1.622; tot. 8.016.679 [Stati Uniti/5 settimane]

7. Night Swim [Universal]: 425.054 euro/52.165 spettatori; 251/1.693; tot. 425.054 [Stati Uniti/4 giorni]

8. Romeo è Giulietta [Vision/Universal]: 365.971 euro/52.913 spettatori; 469/780; tot. 1.136.215 [Italia/2 settimane]

9. Madame Web [Eagle Pictures]: 279.430 euro/36.540 spettatori; 311/898; tot. 1.199.647 [Stati Uniti/2 settimane]

10. Volare [Fandango]: 243.310 euro/36.675 spettatori; 214/1.137; tot. 258.355 [Italia/4 giorni]

Pedro Armocida
26 Febbraio 2024

Box Office. L'analisi

Box Office. L'analisi

Milani lo fa: ‘Un mondo a parte’ conquista la vetta della classifica nella sua seconda settimana d’uscita

Ottima tenuta per il film con Antonio Albanese che distanzia sia 'Kung Fu Panda 4' che 'Godzilla e Kong' in un fine settimana disastroso per gli incassi totali: -43,8 per cento rispetto a quello scorso

Box Office. L'analisi

In un podio milionario, tra ‘Kung Fu Panda’ e ‘Godzilla e Kong’, esordisce terzo ‘Un mondo a parte’ di Riccardo Milani

Fine settimana da record con +24,2 per cento rispetto a quello scorso e +81,1 per cento rispetto al 2023

Box Office. L'analisi

Ottimo esordio di ‘Kung Fu Panda 4’ che conquista più della metà dell’intero Box Office

In un weekend tutto positivo (+24,7 per cento su quello scorso e +15,3 sul 2023) gli altri due esordi, May December e Another End, si posizionano rispettivamente al terzo e all'ottavo posto

Box Office. L'analisi

‘Dune’ resiste in vetta in un box office in forte calo rispetto allo scorso weekend

Sul podio anche La zona d'interesse, visto da più di mezzo milione di spettatori, e Race for Glory - Audi vs. Lancia con la seconda media per cinema della Top Ten


Ultimi aggiornamenti