In Italia è Poirotmania: ‘Assassinio a Venezia’ sempre in vetta al terzo weekend

L'horror Talk to Me è secondo, i supercuccioli animati terzi, Oppenheimer, sesto, vola oltre i 27 milioni e Io Capitano, ottavo, tocca i 2,5


Anche con un -54 per cento rispetto allo scorso fine settimana, Assassinio a Venezia guida ancora, al suo terzo weekend, la classifica del Box OfficeIl risultato italiano, quasi 6,5 milioni di euro in totale, del film di e con Kenneth Branagh rappresenta l’8 per cento degli incassi mondiali del film, segno di una vera e propria ‘mania’ per le indagini del detective belga Hercule Poirot.

Curioso notare che nella Top Ten ci sono due titoli di genere horror, al secondo posto l’esordiente Talk to Me con 737mila  euro ma la migliore media per cinema della classifica (quasi 3mila euro contro i 2mila di Assassinio a Venezia) e al nono posto The Nun 2 con un totale ragguardevole di 6,5 milioni. Ma è questa una classifica particolarmente interessante, sia per i cinque titoli esordienti sia perché, proprio per questo, racchiude proposte eterogenee e adatte per tutto il pubblico, a partire da quello dei più piccoli accompagnati dagli adulti con i superpoteri dei cuccioli animali di Paw Patrol – Il super film che ieri, domenica, era al primo posto e che ha totalizzato 715mila euro e un terzo posto che sarebbe secondo per spettatori (105mila contro i 94mila di Talk to Me).

Il film d’autore di Wes Anderson, Asteroid City, è quarto con più di mezzo milione di euro mentre il film di azione fantascientifica, The Creator, è quintoGran Turismo, al suo secondo weekend, ha un vero e proprio crollo, -55 per cento, e, dalla terza posizione, scende alla settima.

 

Da sottolineare i risultati straordinari di Oppenheimer, che ha superato i 24 milioni di euro totali, e quelli significativi, rispetto alla partenza quattro settimane fa, di Io Capitano di Matteo Garrone che ha raggiunto i 2,5 milioni di euro e le 424mila presenze, diventando il sesto film italiano più visto del 2023. 

 

L’ultimo esordiente in classifica, e l’unico film di produzione anche italiana, oltre a Io Capitano, presente nella Top Ten, è The Palace di Roman Polanski, film massacrato dalla critica, al decimo posto con 186mila euro. Felicità, esordio alla regia di Micaela Ramazzotti, è, alla sua seconda settimana, al dodicesimo posto con un totale di quasi mezzo milone di euro mentre Barbie, al quattordicesimo, ha superato i 32 milioni.

I dati generali del weekend segnano un -20 per cento rispetto a quello scorso probabilmente per la frammentarietà della proposta cinematografica.

Ecco la Top Ten con in grassetto gli esordi del fine settimana.

 

Dati Cinetel

  1. Assassinio a Venezia: 931.905 euro/122.154 spettatori; 458 schermi/2.035 euro di media per cinema; totale 6.422.040 euro
  2. Talk to Me: 737.064 euro/93.998 spettatori; 246/2.996; tot. 737.081
  3. Paw Patrol – Il super film: 715.993 euro/105.761 spettatori; 415/1.725; tot. 715.993
  4. Asteroid City: 517.953 euro/73.011 spettatori; 357/1.451; tot. 538.466
  5. The Creator: 516.614 euro/69.657 spettatori; 370/1.396; tot. 516.614
  6. Oppenheimer: 447.515 euro/55.608 spettatori; 305/1.467; tot. 27.034.011
  7. Gran Turismo: 399.345 euro/52.594 spettatori; 306/1.305; tot. 1.634.543
  8. Io Capitano: 386.899 euro/55.358 spettatori; 315/1.228; tot. 2.487.572
  9. The Nun 2: 226.666 euro/27.682 spettatori; 207/1.095; – Tot. 6.513.921
  10. The Palace: 184.924 euro/27.667 spettatori; 306/604; tot. 186.429

02 Ottobre 2023

Box Office. L'analisi

Box Office. L'analisi

‘Bad Boys – Ride or Die’ in vetta alla classifica in un altro weekend da dimenticare

Il botteghino segna un +7,6 per cento, che diventa un dato negativo per presenze, e un desolante -35 per cento rispetto allo scorso anno

Box Office. L'analisi

I Me Contro Te ancora in vetta nel primo fine settimana promozionale di Cinema in Festa

Il primo giorno con il prezzo del biglietto a 3,50 euro segna un -39,1 per cento di presenze rispetto a quello del 2023

Box Office. L'analisi

Me Contro Te in vetta alla classifica ma, per la prima volta, di poco sopra il milione di euro

Al secondo posto l'animazione giapponese Haikyu!! – Battaglia all’ultimo rifiuto mentre Valeria Golino con L'arte della gioia e Luca Barbareschi con The Penitent esordiscono in settima e ottava posizione

Box Office. L'analisi

‘Furiosa: A Mad Max Saga’ subito in vetta non rivitalizza il Box Office

Non vanno bene le nuove uscite come Vangelo secondo Maria al quarto posto e Marcello mio al nono


Ultimi aggiornamenti