Il sol dell’avvenire supera i 2,3 milioni di euro dietro a Super Mario oltre i 18

Il sol dell'avvenire, ben saldo al secondo posto, supera i 2 milioni di euro e i 300mila spettatori


Alla sua seconda settimana Nanni Moretti con Il sol dell’avvenire, ben saldo al secondo posto, perde appena il 18 per cento e, con altri 785mila euro, raggiunge quasi i 2,4 milioni e i 350mila spettatori, senza contare la giornata festiva di oggi contrassegnata anche dal maltempo. In vetta c’è sempre, ormai da quasi un mese, il film per famiglie Super Mario Bros. – Il film che perde il 37 per cento ma incassa altri 1,1 milioni e supera i 18,1 milioni totali arrivando quasi a 2,5 milioni di spettatori. Il podio rimane immutato, mostrando plasticamente un’interessante divisione di pubblici di tutte le età, con l’horror La casa – Il risveglio del male, migliore media per cinema dopo Super Mario e prima di Moretti, con 610mila euro (-35%) e un totale di 2,1 milioni.

I dati generali vedono un -12,5 per cento rispetto allo scorso fine settimana, un +96,5 per vento sul 2022 e un negativo -54,1 per cento sulla media degli anni 2017-2019 tenendo conto che nel 2019, in questi giorni, spopolava il Marvel Avengers: Endgame.

In questa situazione, un po’ polarizzata sui film più visti, le tante nuove uscite faticano a trovare il loro pubblico. Così Suzume esordisce al quarto posto con un totale di 360mila euro e 65: Fuga dalla Terra al quinto con 338mila. Mon crime e Beau ha paura chiudono invece la classifica all’ottavo e al decimo posto con 320mila euro e 200mila euro.

Fuori classifica gli altri debutti come L’innamorato, l’arabo e la passeggiatrice al ventesimo con 18mila euro, La terra delle donne al ventunesimo con 16mila, Can che abbia non morde al ventiduesimo con 14mila e Da grandi al numero 23 con 13mila.

Ecco la Top Ten con in grassetto gli esordi del fine settimana. Dati Cinetel

1. Super Mario Bros. – Il film: 1.115.109 euro/151.043 spettatori; 468 schermi/2.383 euro media per cinema; totale 18.139.217 euro

2. Il sol dell’avvenire: 785.908 euro/112.606 spettatori; 531/1.480; tot. 2.394.259

3. La casa – Il risveglio del male: 613.853 euro/78.158 spettatori; 366/1.677; tot. 2.138.461

4. Suzume: 360.113 euro/48.121 spettatori; 283/1.272; tot. 361.198

5. 65: Fuga dalla terra: 338.897 euro/48.159 spettatori; 275/1.232; tot. 338.897

6. L’esorcista del Papa: 259.182 euro/34.413 spettatori; 233/1.112; tot. 2.357.741

7. Mavka e la foresta incantata: 252.634 euro/38.280 spettatori; 347/728; tot. 741.605

8. Mon crime: 248.803 euro/37.046 spettatori; 232/1.072; tot. 320.244

9. Air – La storia del grande salto: 236.312 euro/32.206 spettatori; 206/1.147; tot. 3.160.142

10. Beau ha paura: 199.841 euro/28.548 spettatori; 271/737; tot. 199.841

01 Maggio 2023

Box Office. L'analisi

Box Office. L'analisi

‘Bad Boys – Ride or Die’ in vetta alla classifica in un altro weekend da dimenticare

Il botteghino segna un +7,6 per cento, che diventa un dato negativo per presenze, e un desolante -35 per cento rispetto allo scorso anno

Box Office. L'analisi

I Me Contro Te ancora in vetta nel primo fine settimana promozionale di Cinema in Festa

Il primo giorno con il prezzo del biglietto a 3,50 euro segna un -39,1 per cento di presenze rispetto a quello del 2023

Box Office. L'analisi

Me Contro Te in vetta alla classifica ma, per la prima volta, di poco sopra il milione di euro

Al secondo posto l'animazione giapponese Haikyu!! – Battaglia all’ultimo rifiuto mentre Valeria Golino con L'arte della gioia e Luca Barbareschi con The Penitent esordiscono in settima e ottava posizione


Ultimi aggiornamenti