‘Il mio posto è qui’. L’Italia in emancipazione nel dopoguerra

Interviste a Ludovica Martino e Marco Leonardi


Premiato al Bif&st ora “Il mio posto è qui” arriva nei cinema italiani. Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Daniela Porto che ha firmato la sua prima regia dirigendolo con Cristiano Bortone, coppia anche nella vita. Nella Calabria rurale degli anni ’40 si incontrano due emarginati: Marta (Ludovica Martino) ragazza madre e Lorenzo (Marco Leonardi) un omosessuale. È proprio quest’ultimo che con la sua nobiltà d’animo, generosita, grande dignità nonostante le vessazioni subite, rende consapevole Marta dei suoi diritti e aspirazioni e la spinge ad affrancarsi da ogni pregiudizio. “Il mio posto è qui” è prodotto da Orisa Produzioni e distribuito da Adler Entertainment.
Dal 9 maggio al cinema.

23 Aprile 2024

Ultimi video